Moto 3 | Bulega: “Io e KTM abbiamo imparato dai nostri errori” [VIDEO INTERVISTA]

Il pilota dell Sky Racing Team VR46 è il favorito per la conquista del Mondiale

“Non ottenere i risultati sperati ti fa maturare - ha detto -. Non voglio fare proclami ma solo andare forte in pista!
Moto 3 | Bulega: “Io e KTM abbiamo imparato dai nostri errori” [VIDEO INTERVISTA]Moto 3 | Bulega: “Io e KTM abbiamo imparato dai nostri errori” [VIDEO INTERVISTA]

Gli infortuni e le sconfitte della scorsa stagione sono state una lezione importante per Nicolò Bulega che, nonostante un fisico forse poco adatto alla categoria, ha deciso rimanere in Moto 3 per conquistare un Mondiale che con qualche incrocio più fortuna probabilmente sarebbe già nel suo palmares. Ma il passato è passato e ora è tempo di guardare solo avanti per l’umo di punta dello Sky Racing Team VR46 in Moto 3.

Nicolò, pronto per i test di Jerez?

“Sì, la prossima settimana ci saranno i primi test. Sono già molto carico perchè quella passata è stata una stagione non troppo buona, sicuramente non è stata quella che mi aspettavo. Abbiamo capito i nostri sbagli, abbiamo rimesso apposto alcune pedine, sono stati fatti dei cambiamenti in squadra e per tutto questo sono molto carico”.

In conferenza hai ammesso molto tranquillamente di avere commesso degli errori e di avere imparato da essi. Ora però ti aspetti una mano anche da KTM.

“Io ho fatto degli errori, inutile nasconderlo. Ho avuto anche dei problemi fisici, rompendomi il piede, un dito, sei vertebre. Sicuramente la Honda era più forte della KTM ma la casa l’ha capito e questa è una cosa da apprezzare e sono certo che troveremo una moto più pronta che ci permetterà di fare meglio”.

Ti senti un pilota cresciuto?

“Non ottenere i risultati sperati ti fa maturare, così come il fatto di dover superare i momenti difficili a 17 o 18 anni”.

<iframe width=”660″ height=”371″ src=”https://www.youtube.com/embed/8GUtf363U_k” frameborder=”0″ allow=”autoplay; encrypted-media” allowfullscreen></iframe>

Cosa vi ha detto Valentino Rossi in questo periodo?

“Vediamo Valentino tutti i giorni in palestra, abbiamo un ottimo rapporto. Quello che ci dice è di dare il massimo, allenarci come si deve che poi col lavoro i risultati arrivano”.

Essere tra i favoriti al titolo è un peso o uno stimolo?

“Non dico niente perchè l’anno scorso mi sono sbilanciato e poi non ho fatto bene”.

Ha già pensato a un fioretto in caso di Mondiale, magari una rasata ai capelli?

“Tutti gli anni dico che li taglierò, ma poi non lo faccio mai”.

Leggi altri articoli in Moto3

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati