MotoGP | Test IRTA Sepang Day 3: Morbidelli, “Prove positive, non vedo l’ora che arrivi la Tailandia”

Il rookie della MotoGP ha aggiunto: "Abbiamo lavorato bene con il Team"

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP | Test IRTA Sepang Day 3: Morbidelli, “Prove positive, non vedo l’ora che arrivi la Tailandia”

MotoGP Test Sepang Marc VDS Day 3 – Il rookie della MotoGP nonché iridato della classe Moto2 2017 Franco Morbidelli, ha commentato positivamente la tre giorni di test IRTA disputati sul circuito di Sepang.

Nell’ultimo giorno “Morbido” ha percorso 55 giri, il migliore in 2’00.526. La doppia caduta di ieri lo ha un pò rallentato a causa del dolore alla mano sinistra, ma grazie a degli antidolorifici il #21 ha potuto continuare a girare. A lui la parola.

“Questa mattina appena tornato in sella, ho provato dolore alle dita della mano sinistra, questo a causa della caduta di ieri. Sono riuscito a continuare con alcuni antidolorifici e nel pomeriggio abbiamo fatto un po’ di lavoro con la gomma media e sono contento dei risultati ottenuti, sono stato in grado di fare molti giri e il tempo era intorno ai 2’01, non male con questo tipo di pneumatico. Era il primo test dell’anno, siamo riusciti a fare un sacco di cose ed abbiamo lavorato bene con il Team, quindi me ne vado soddisfatto e non vedo l’ora che arrivi la Tailandia.”

Alessio Brunori

30th gennaio, 2018

Tag:, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Vorreste vedere Stoner come wild card in qualche gara?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini