MotoGP | Test IRTA Sepang Day 3: Lorenzo, “La nuova Ducati si avvicina a quella dei miei desideri”

Il maiorchino ha chiuso i test in Malesia con il primo crono, record "ufficioso" della pista

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP | Test IRTA Sepang Day 3: Lorenzo, “La nuova Ducati si avvicina a quella dei miei desideri”

MotoGP Test IRTA Sepang Day 3 Ducati Jorge Lorenzo ha chiuso i test pre-stagionali a Sepang con il miglior crono, che gli vale anche come record ufficioso del circuito.

I progressi fatti dal maiorchino durante i test sono stati costanti così come l’adattamento del pilota alla nuova GP18. Il giro di Lorenzo inoltre è stato fatto non nel migliore momento della giornata, ma quando iniziava a fare caldo.

Queste le parole di Jorge Lorenzo: “Questo tempo sul giro dimostra che la nostra nuova moto funziona, mi dà un buon feeling. La Ducati è stata migliorata in molte aree, ora si adatta meglio al mio stile di guida, posso beneficiare dei miei punti di forza. Iniziamo a capire come ottenere il massimo da questa moto. C’è ancora spazio per miglioramenti. Ma per il primo test non c’è niente di meglio di andare via con il miglior tempo, inoltre abbiamo sempre avuto un ritmo costante. Non era un giro perfetto, stiamo diventando sempre più veloci ogni anno. Abbiamo alcune cose al mattino, quando le temperature erano ancora più fresche dopo le 10 o le 11. Quando ho fatto il miglior tempo dopo un’ora e mezza, la pista era piuttosto calda. Il grip non era perfetto, il motore non era più nelle migliori condizioni a causa del caldo. Ma è stato un buon giro. Non possiamo negarlo. Abbiamo provato diverse gomme, la sensazione era simile. Non abbiamo ancora deciso cosa ci piace di più. La nuova Ducati si avvicina a quella dei miei desideri, ma ci si sforza sempre di migliorare la moto in collaborazione con gli ingegneri. Ma sono orgoglioso del nostro team, hanno fatto un ottimo lavoro da Valencia. Gigi Dall’Igna e la sua troupe meritano il nostro rispetto. Ma il lavoro non finisce mai. Non sarò mai in grado di guidare la Ducati nello stesso modo in cui ho fatto con la mia moto precedente. Perché queste sono due moto completamente diverse. Puoi sentirlo con il motore, lo puoi percepire con il telaio. Anche le gomme stanno cambiando. Sono più forte in alcune aree con la Ducati, in altre zone sono andato meglio con l’altra. In ogni caso sono andato più veloce oggi di quanto abbia mai fatto con la Yamaha. È qualcosa di cui essere orgogliosi.”

Foto: Alex Farinelli

Gianluca Rizzo

30th gennaio, 2018

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi può vincere il mondiale?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini