SBK|Winter Test Portimao, Day2: brilla ancora Jonathan Rea

Grande prestazione di Leon Camier, secondo per soli 138 millesimi

SBK|Winter Test Portimao, Day2: brilla ancora Jonathan ReaSBK|Winter Test Portimao, Day2: brilla ancora Jonathan Rea

Cala il sipario anche sulla seconda giornata di test all’Autodromo International do Algarve a Portimao: i team ora torneranno ai rispettivi quartier generali per analizzare i dati raccolti e preparare l’ultima sessione di test collettiva, quella ufficiale Dorna programmata a Phillip Island pochi giorni prima dell’inizio della stagione.

Ancora una volta a brillare davanti a tutti è Jonathan Rea che in queste prime uscite del 2018 ha messo subito in chiaro di non avere affatto intenzione di abdicare: il tri-Campione del Mondo con una moto limitata di 900 giri motore, è stato di appena 10 millesimi più lento dell’incredibile crono fatto registrare ieri, con cui ha frantumato il record della pista.

Ma se Rea ha fatto la parte del marziano, Leon Camier gli è andato davvero vicino: è riuscito a portare in seconda posizione, per soli 138 millesimi, la Honda CBR 1000RR Fireblade SP2 dotata di centralina Cosworth, dando un segnale di forte competitività agli avversari.

La Yamaha R1 del team PATA in queste prime uscite stagionali ha dato prova di grande costanza, mettendo in mostra miglioramenti davvero impressionanti accompagnati dalle prestazioni convincenti dei suoi alfieri: Alex Lowes oggi è terzo davanti a Michael van der Mark.

Dietro di loro troviamo un’altra grande sorpresa della giornata: Toprak Razgatlioglu, quinto dopo aver occupato fino alle 15:00 del pomeriggio la seconda piazza.

Dall’altra parte del box Kawasaki oggi Tom Sykes non ha brillato particolarmente: per lui solo un sesto tempo, staccato di 827 da Rea, davanti alla Aprilia di Eugene Laverty, anche lui dimostratosi molto costante in questi primi test.
Prestazione ancora opaca per le due Ducati Panigale R di Chaz Davies, non ancora pienamente in forma dopo la caduta nei test di Jerez a fine 2017, e di Marco Melandri, che non riescono ad andare oltre l’ottava e la nona posizione.
Chiude la top ten Jordi Torre con l’MV Agusta F4, davanti a Xavi Forés con la Panigale del Team Barni e Loris Baz, 12esimo in sella alla BMW Althea.

Di seguito la classifica finale dell’ultima giornata di test ufficiali a Portimao:

1. Jonathan Rea – KRT – 1’41”485
2. Leon Camier – Red Bull Honda – 1’41”623
3. Alex Lowes – Pata Yamaha – 1’41”633
4. Michael van der Mark – Pata Yamaha – 1’42”028
5. Toprak Razgatlioglu – Puccetti Kawasaki – 1’42”105
6. Tom Sykes – KRT – 1’42”312
7. Eugene Laverty – Milwaukee Aprilia – 1’42”500
8. Chaz Davies – Aruba Racing Ducati – 1’42”542
9. Marco Melandri – Aruna Racing Ducati – 1’42”602
10. Jordi Torres – MV Agusta – 1’42”682
11. Xavi Forés – Barni Racing Ducati – 1’42”746
12. Loris Baz – Althea BMW – 1’42”790
13. Michael Ruben Rinaldi – Aruba Racing Ducati Junior Team – 1’43”013
14. Lorenzo Savadori – Milwaukee Aprilia – 1’43”234
15. Patrick Jacobsen Trile M Honda – 1’44”778
16. Jake Gagne – Red Bull Honda – 1’44”844

SBK|Winter Test Portimao, Day2: brilla ancora Jonathan Rea
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati