MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Rossi, “Grande inizio, sono ottimista”

Il pesarese della Yamaha ha aggiunto: "Sono contento che la base della moto sia quella del 2016"

MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Rossi, “Grande inizio, sono ottimista”MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Rossi, “Grande inizio, sono ottimista”

MotoGP Test IRTA Sepang Day 1 Movistar YamahaValentino Rossi ha concluso la prima giornata di test IRTA a Sepang con il sesto tempo. Il pilota pesarese della Yamaha ha percorso 50 giri e il miglior passaggio (2:00.233) è avvenuto alla 44esima tornata.

Il nove volte campione del mondo ha chiuso in anticipo il Day 1 e solo sul finire della sessione, mentre era ai box, è stato scavalcato dalle Ducati di Andrea Dovizioso, Jorge Lorenzo, Danilo Petrucci e Jack Miller, che seguono il migliore della giornata, Dani Pedrosa. Ecco cosa ha detto Rossi a fine giornata così come riportato da Sky Sport.

“Non ricordo nel 2017 un giorno di test così positivo. Ho provato un telaio che prende spunto da quello del 2016, e abbiamo anche due motori da provare che vanno bene. E’ solo il primo giorno, ma sono ottimista! Sono contento che la base della moto sia quella del 2016.”

Parlando del suo futuro ha aggiunto: “Ho grandi motivazioni e voglio continuare. Aspetterò di finire questi test e se tutto andrà nella giusta direzione rinnoverò. Non ero tranquillo quest’inverno. Oggi è stato un giorno importante. Ho recuperato le migliori sensazioni.”

Ecco invece le parole di Rossi rilasciate ufficialmente dalla Yamaha: “Sono felice, perché a novembre abbiamo fatto un buon lavoro. Abbiamo capito meglio, dopo la confusione che abbiamo avuto durante la stagione 2017 quello che serviva. Il telaio di oggi è un nuovo telaio, è un’evoluzione del 2016. Quando corro con questo telaio mi sento meglio: la mia guida è più naturale, sento meglio la parte anteriore della moto e quando spingo ho una buona velocità. Dopo, ci siamo concentrati anche su altre aree. Abbiamo provato due diversi motori per migliorare l’accelerazione e non sono così male, anche la velocità massima è abbastanza buona. Dobbiamo lavorare sull’elettronica, soprattutto per salvaguardare la gomma posteriore, ma la prima impressione è positiva.”

MotoGP | Test IRTA Sepang Day 1: Rossi, “Grande inizio, sono ottimista”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. TONYKART

    28 gennaio 2018 at 15:44

    veramente anche l anno scorso qui la yamaha ando’ molto forte ,come fa a dire che ora che la moto e’ positiva?mah….

  2. stilix

    28 gennaio 2018 at 19:32

    Tutti i piloti hanno stili diversi, e le sensazioni che loro provano su una moto sono le stesse che può provare l’orecchio di un musicofilo ascoltandoun pezzo di musica classica, lui sente tutte le sfumature, per me è tutto uguale

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP

Campionato MotoGP eSport, inizia la nuova sfida

I dodici migliori giocatori si sfideranno in due semifinali a Misano e a Madrid e poi la finalissima a Valencia
Condividi su WhatsApp MotoGP eSport 2018 – Torna il Campionato MotoGP™ eSport 2018, che dopo aver esaltato pubblico e giocatori