CIV

CIV: presentata la stagione 2018 in occasione del Motor Bike Expo di Verona

Nell’occasione sono stati premiati anche i Campioni del 2017

CIV: presentata la stagione 2018 in occasione del Motor Bike Expo di VeronaCIV: presentata la stagione 2018 in occasione del Motor Bike Expo di Verona

Civ 2018 – Motor Bike Expo, auditorium gremito, il pubblico e gli ospiti sono quelli delle grandi occasioni.
La stagione 2018 rappresenta infatti il decimo anno in cui FMI organizza direttamente il Campionato Italiano Velocità ed i numeri delle ultime edizioni sono stati di tutto rilievo: un notevole incremento di visibilità e mediaticità degli eventi uniti ad un tasso tecnico – grazie a piloti e case ufficiali – sempre più elevato.

È stato il Presidente FMI Giovanni Copioli in persona a dare il via alla manifestazione: “L’obiettivo di tutta la nostra organizzazione è di puntare in alto e, per fare questo, vogliamo partire dai ragazzi più giovani che sono oggi in sala che si cimentano in queste attività e che rappresentano il futuro. L’impegno della Federazione non può che aumentare e siamo contenti di quanto fatto nel 2017; nel 2018 cercheremo di fare ancora meglio.”

Tra le iniziative più importanti che vanno in questa direzione non possiamo non annunciare la nascita di un Centro Tecnico Federale presso il World Misano Circuit: “Da tempo stavamo pensando di fare qualcosa di concreto per la velocità – così come stiamo facendo anche per le altre discipline – ed era fondamentale cambiare la nostra filosofia: è importante non avere nostri team privati ma dobbiamo cercare di aiutare un po’ tutti. Nel 2018 infatti daremo ai piloti di tutte le discipline, oltre 70, delle borse di studio. Inoltre, aver potuto creare questo nuovo Centro Tecnico Federale riservato prevalentemente alla velocità – grazie all’Autodromo di Misano, ma anche alla VR46 – non può che rendermi felice ed orgoglioso perché era una cosa mai realizzata prima e rende l’idea di quello che la Federazione sta cercando di fare”.

È stata poi la volta di Simone Folgori Responsabile dell’Elf Civ che è entrato più approfonditamente in quanto fatto nel 2017: il CIV ha prodotto un valore mediatico totale di oltre 11 milioni di euro (contro i 5 del 2016) raggiungendo oltre 35 milioni di contatti totali tra TV, stampa, online (nel 2016 furono 13 milioni) e generando un media value per gli sponsor di oltre 12 milioni (contro i 5 del 2016).
Ma per il prossimo anno le aspettative sono ancora più elevate: “Nel 2018 – ha infatti spiegato Simone Folgori – a livello sportivo proseguirà il lavoro di consolidamento di quanto fatto negli scorsi anni, sempre alla ricerca dell’equilibrio nelle varie classi, per garantire a tutti le stesse possibilità ed avere il massimo dello spettacolo. Il tutto per un Campionato che mantiene invariato ormai dal 2009 il costo d’iscrizione, che vede più di 200 piloti ad ogni round e che nel 2018 potrà contare sul rinnovo di importanti partner come ELF e su l’ingresso di nuove aziende come Airoh e Toyota. Non mancherà la consueta copertura televisiva di alto livello, grazie al rinnovo con Sky Sport, mentre cercheremo di proseguire sulla strada della crescita mediatica evidenziata negli ultimi anni”.

Presentazione Civ 2018 - Folgori 1

Queste parole dimostrano quanto sia in crescita il movimento, tanto da attrarre partner sempre di più alto livello come: Elf, Toyota, Airoh e, per quanto riguarda la copertura televisiva, Sky che trasmetterà in diretta sul canale 208 (Sky MotoGp) tutte le gare del CIV quando non ci sarà concomitanza con il Motomondiale (in quel caso è prevista la differita). In aggiunta non mancherà la visibilità e i momenti di approfondimento sul Campionato targati AutomotoTV (canale 148) e la grande visibilità sul web, frutto della partnership con Eleven Sports Italia e PmgSport, che offriranno le dirette e i contenuti ondemand dell’ELF CIV sulle proprie piattaforme web e social.

Oltre ai piloti che abbiamo già imparato a conoscere in questi anni – primo su tutti il dominatore Ducati Michele Pirro – ci sarà il rientro di due grandi campioni del passato: Michel Fabrizio e Noriyuki Haga, entrambi nella SS 600.

Il calendario, come nel 2017, prevedrà 6 round (composti ognuno da due gare) sui più importanti autodromi italiani:

Round 1: 7 aprile 8 – aprile Misano
Round 2: 5 maggio – 6 maggio Mugello
Round 3: 23 giugno – 24 giugno Imola
Round 4: 28 luglio – 29 luglio Misano
Round 5: 22 settembre – 23 settembre Mugello
Round 6: 6 ottobre – 7 ottobre Vallelunga

Al termine della presentazione è stata la volta delle premiazioni dei protagonisti della stagione 2017, partendo dalle Minimoto, passando dalla PreMoto3 e Moto3, fino alla Superbike.

Presentazione Civ 2018 - Pirro 1

A questo punto, che la stagione 2018 abbia inizio!

CIV: presentata la stagione 2018 in occasione del Motor Bike Expo di Verona
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in CIV

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati