MotoGP | Dovizioso: “Non ci nascondiamo, puntiamo al mondiale”

Il pilota Ducati: "La moto 2018 è bellissima, con dei colori fantastici e il tocco di grigio la rende ancora più aggressiva"

di

"Vincere in Ducati è diverso. Sappiamo dove e come migliorare quindi pensiamo a lavorare tanto per essere competitivi in tutte le piste", ha aggiunto.

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP | Dovizioso: “Non ci nascondiamo, puntiamo al mondiale”

È un Andrea Dovizioso forse nel pieno della propria maturazione tecnica e fisica quello che si appresta a vivere al stagione 2018. Il pilota Ducati, reduce dallo straordinario secondo posto nello scorso Mondiale, non vede l’ora di tornare in pista per fare ancora meglio dell’anno passato e dimostrare che quanto fatto nel 2017 non è stato solo un exploit isolato.

Logico che molti dei riflettori accesi nel giorno ella presentazione del Ducati Team MotoGP fossero puntata su di Lio oltre se sulla nuova moto: “È una moto bellissima, con dei colori fantastici e il tocco di grigio la rende ancora più aggressiva. Il 2017 è stato un anno strepitoso da vivere col team, con delle difficoltà all’inizio, ma poi con risultati eccezionali. Vincere in Ducati è diverso. Quest’anno ambiamo a qualcosa di più, quindi vogliamo lottare per il campionato. Dobbiamo lavorare mantenendo i piedi per terra. Sappiamo dove e come migliorare quindi pensiamo a lavorare tanto per essere competitivi in tutte le piste. Partire tra i favoriti è una bella sensazione. In Moto GP non mi era capitato, ma in passato è stato così e quindi mi sento a mio agio. Per nessuno c’è un limite. Lo scorso campionato me l’ha insegnato e quello che voglio fare è migliorarmi sempre“.

“Rispetto a un anno fa ci sono delle aspettative diverse, così come lo è la base rispetto a un anno fa. Siamo carichi, ma sappiamo bene quanto sono forti i nostri avversari e le loro moto – ha aggiunto -. Per il livello che c’è oggi in Moto GP dobbiamo lavorare bene su tutti, specialmente sulla velocità a centro curva. Siamo riusciti a essere più forti in altri aspetti, ma svogliamo giocarci il campionato dobbiamo migliorare i nostri limiti. L’anno scorso abbiamo perso il mondiale perché nelle domeniche no finivamo le gare molto indietro, mentre Marquez era sempre un zona podio”.

Infine un appello a tutto il popolo Ducati: “I nostri tifosi si sono fatti sentire molto e per noi è stato molto importante. A loro dico di andare avanti così perchè sono un aiuto prezioso nei momenti belli e in quelli di difficoltà”.

Fabio Manny

15th gennaio, 2018

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Gigi Dall'Igna in Ducati, è l'uomo giusto per risorgere?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini