SBK| Andrea Grillini agli arresti domiciliari

Guai per il patron del Team Grillini

SBK| Andrea Grillini agli arresti domiciliariSBK| Andrea Grillini agli arresti domiciliari

Clamorosa notizia a circa un mese e mezzo dall’inizio del Campionato Mondiale delle derivate di serie: Andrea Grillini, team manager dell’omonima squadra, è finito nel mirino della Dda di Catanzaro nell’ambito di una maxi-operazione di antiriciclaggio.

Come riportato anche da fonti nazionali, tra cui il Corriere della Sera, sembra che Grillini facesse parte di una rete dedicata a ripulire del denaro sporco portato settimanalmente in Emilia dalla Calabria, che gli imprenditori riversavano su società fittizie attraverso un complesso sistema di fatture relative ad operazioni commerciali inesistenti.

Andrea Grillini si trova quindi attualmente agli arresti domiciliari, mentre il suo team dovrà per forza rinunciare a partecipare al Campionato WorldSuperbike che partirà a fine febbraio a Phillip Island, in Australia.
Un duro colpo per Roberto Rolfo e il giovanissimo Gabriele Ruiu, sostituito da Christian Gamarino nei primi cinque round, che si trovano appiedati alla vigilia dei Winter test.

Sembra quindi difficile ancora per quest’anno rivedere in azione le nuove Suzuki GSX-R 1000 che il team Grillini avrebbe dovuto schierare nel 2018.

Vedremo se ci saranno ulteriori sviluppi.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati