MotoGP: Grand Prix Commission, decisioni su regolamento tecnico e sportivo

Importanti modifiche al regolamento tecnico e sportivo del 2018

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP: Grand Prix Commission, decisioni su regolamento tecnico e sportivo

La Grand Prix Commission composta da Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna), Paul Duparc (FIM), Herve Poncharal (IRTA) e Takanao Tsubouchi (MSMA), alla presenza di Vito Ippolito (presidente della FIM), Carlos Ezpeleta (Dorna ), Mike Trimby (IRTA, come segretario della riunione), Corrado Cecchinelli (direttore tecnologico MotoGP™), Mike Webb (direttore gara), Danny Aldridge (direttore tecnico), Fabio Muner (FIM) e Steve Aeschlimann (FIM), in una seduta tenutasi a Mies (Svizzera), il 29 novembre 2017, ha preso le seguenti decisioni:

Regolamento tecnico – Effetto 2018

Road Racing Wheels

Sono state confermate nuove proposte per il collaudo e l’approvazione dei cerchioni da corsa su strada. I dettagli si trovano nei regolamenti tecnici aggiornati.

Messaggi digitali sul Pit Board

Nella stagione 2018, i team continueranno ad avere la possibilità di inviare messaggi al pilota utilizzando lo stesso sistema già in uso per i messaggi della Race Direction, come fatto nel 2017. Sono stati introdotte regole per garantire che i box comunico in modo conforme al cronometraggio Dorna. Il requisito principale è che qualsiasi messaggio inviato al pilota debba essere replicato con precisione da quello ricevuto dal cronometraggio Dorna e da quello emesso nella diretta TV.

Regolamento sportivo – Effetto 2018

Nuovi campionati e classifiche

Attualmente esiste una classifica del campionato FIM per i team della classe MotoGP™. Sono stati introdotti due nuovi Campionati del Mondo FIM per le scuderie Moto3 ™ e Moto2™. I risultati si baseranno sui i punti combinati di tutti piloti della squadra, inclusi i sostituti e i rimpiazzi.

Saranno inoltre introdotte classifiche per il miglior team indipendente nella classe regina e il miglior pilota non ufficiale:

– Trofeo Scuderia Indipendente MotoGP™

– Trofeo Pilota Indipendente Classe MotoGP™

Altro

Wild Card in MotoGP

È stata approvata la richiesta di KTM (MotoGP™) per far partecipare Mika Kallio come wild card nel 2018 in Spagna (Jerez), Catalogna, Germania, Austria e Aragón. Le squadre che utilizzano motori delle Case presenti (team satellite), con concessioni, hanno il diritto di poter schierare sei wild card a stagione anziché tre. È stato deciso che se un costruttore perde le concessioni, questo diritto non sarà revocato fino all’anno seguente.

Miglior Gran Premio del 2017

Il Gran Premio della Malesia è stato scelto come il migliore del 2017.

Assicurazione per titolari di pass permanente

Per diversi anni, i titolari dei pass lavorativi permanenti sono stati assicurati in caso di morte accidentale durante il viaggio da e verso un GP o durante un evento. A partire dal 2018, questa politica, è stata estesa per coprire fino a 100.000 euro di spese mediche o per il rimpatrio per tutti i titolari di pass lavorativi permanenti e per i lavoratori IRTA, Dorna, FIM e i Media. Questa copertura includerà i test ufficiali precampionato europei o extra europei. Il premio per questo nuovo accordo continuerà ad essere pagato dalla FIM.

Alessio Brunori

5th dicembre, 2017

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini