MotoGP Yamaha: Lin Jarvis, “Rossi continuerà solo se la Yamaha tornerà vincente”

Il Managing Director di Yamaha Motor Racing ha parlato anche di Vinales e Lorenzo

MotoGP Yamaha: Lin Jarvis, “Rossi continuerà solo se la Yamaha tornerà vincente”MotoGP Yamaha: Lin Jarvis, “Rossi continuerà solo se la Yamaha tornerà vincente”

MotoGP Yamaha – Lin Jarvis, Team Director Yamaha MotoGP, in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, ha parlato di Valentino Rossi, Maverick Vinales e del suo ex pilota Jorge Lorenzo. A proposito di Rossi ha detto che il pesarese continuerà a correre solo con una moto vincente. Ha parlato anche delle difficoltà della Yamaha in questo 2017, a lui il microfono.

“I problemi sono iniziati prima di Le Mans. A Jerez la prima avvisaglia: lì nel 2016 Valentino aveva dominato, è stata una grande sorpresa vedere quanto abbiamo faticato. La cosa si è ripetuta a Barcellona, altra pista tradizionalmente buona. E ci siamo resi conto di avere problemi su piste con poco grip. Quest’anno abbiamo sperimentato più volte problemi di consistenza delle gomme. Anche se non è una scusa. Michelin ha ribadito che non è cambiata la costruzione del pneumatico posteriore, ma noi abbiamo avvertito qualcosa di diverso.”

Parlando dei vari telai utilizzati in questa stagione ha detto: “Durante la stagione abbiamo provato tanti telai. Conoscevamo i pro e i contro di quello 2016 e abbiamo fatto uno sviluppo per migliorare la vita delle gomme. In inverno sembrava fossimo andati nella giusta direzione, lo dicevano anche le prime gare. Valentino nei test voleva riprovare il telaio 2016, ma visto che eravamo ancora nei guai, abbiamo anticipato i tempi.”

Capitolo Vinales. “E’ stato un anno duro per lui. Un inverno sempre davanti, vinci le prime gare, hai una fiducia pazzesca e improvvisamente iniziano i guai. Mentalmente è difficile, ancor se erodi un vantaggio di 30 punti. Rossi in questo è più esperto». Per Vale il problema era chiaro dall’inizio. Yamaha non si è fidata, “abbagliata” da Vinales? «Nessun abbaglio, c’erano i risultati. Se sei davanti e vinci, pensi sia la direzione giusta.” Maverick non è solo, ha il suo team e niente gli avrebbe vietato di prendere una strada. In Ducati, Lorenzo ha usato sempre le ali, Dovizioso no. Non imponiamo nulla ai piloti. Quel che è successo non è il risultato della mancanza di Jorge, ma della direzione presa. Pure lui ha faticato.”

Infine sul possibile ritiro di Valentino Rossi: “La sua motivazione dipenderà anche dalle prestazioni della moto. In inverno spero di riuscire a parlare con lui per capirne le intenzioni, ma credo che deciderà dopo 3-4 gare. Se dovesse smettere saremo preparati e, di sicuro, Zarco sarà uno dei candidati. Il 2018 sarà importante, tranne i piloti di Marc VdS e Crutchlow, tutti saranno liberi.”

Foto: Alex Farinelli

MotoGP Yamaha: Lin Jarvis, “Rossi continuerà solo se la Yamaha tornerà vincente”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

27 commenti
  1. fatman

    21 novembre 2017 at 09:37

    …bello leggere adesso che non erano con Maverick anche ad inizio stagione, erano rimasti “abbagliati”…una casa come Yamaha che rimane abbagliata da un pilota…in quanto al geriatra, il mio pensiero è lo stesso:
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah

  2. fatman

    21 novembre 2017 at 09:39

    …ribadisco il concetto per Pertinax II:
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
    ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

    • nandop6

      21 novembre 2017 at 10:36

      fatman, gettati nel cesso, neanche le dichiarazioni della Yamaha ti fanno rinsavire (ho detto una parola che non ti appartiene,) continua pure a ridere.

      • fatman

        21 novembre 2017 at 12:32

        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  3. V.D.S

    21 novembre 2017 at 13:02

    Se sei davanti e vinci pensi sia la direzione giusta.
    Lo era,ma poi hanno ascoltato il pilota sbagliato..

    • fatman

      21 novembre 2017 at 15:45

      …auguro a Yamaha di non vincere nulla fino a quando il geriatra non mollerà e si toglierà finalmente dalle scatole insieme a tutti i tavulliaboys con i loro cappellini color vomito…

  4. H954RR

    21 novembre 2017 at 15:41

    Lin Jarvis, “rossi continuerà solo se la Yamaha tornerà vincente” ovvio se aspettiamo che quel mezzo pilotino a trucco di tavullia metta una pezza alle carenze della moto con le sue sole capacità siamo a posto, quello può vincere solo se guida una super moto migliore di tutte e con evoluzioni sul suo compagno altrimenti lo vediamo cosa sa fare, o busca o scappa, ahahah, ormai la gente lo ha ben capito, pure molti dei suoi adesso hanno cambiato idea e lo dicono e questo da speranza perchè almeno fa vedere che non sono tutti menomati mentali ritardati e abboccaloni cronici come molti che scrivono qua, ahahah !

    • fatman

      21 novembre 2017 at 15:47

      …ahahahahahahahahah, vero…tutti spariti?
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
      ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  5. TONYKART

    21 novembre 2017 at 16:12

    a rossi brucia tantissimo prenderle da maverick,ora in piu’ sente anche la pressione di zarco e i sorrisi sono finiti insieme le scuse,secondo me e’ yamaha che lo deve mandare in pensione se vuole a tornare a vincere mondiali,altrimenti grazie suo ego smisurato sara’ solo un problema per tutti,il team yamaha di quest anno sembrava la ducati del periodo rossi!e non e’ finita secondo me….

    • fatman

      21 novembre 2017 at 16:38

      …il geriatra si è sempre scontrato con tutti i compagni di squadra, vorrà pur dire qualcosa…vabbè il pensiero comune “tanti nemici, tanto onore” ma vale per me in questo forum, non per lui che deve correre guardandosi sempre le spalle per paura di venir superato dal team mate di turno…non era abituato a questa situazione, dunque se ne dovrà fare una ragione…valem@rd@ forever!!!

  6. nandop6

    21 novembre 2017 at 19:17

    Aveva ragione Pertinax II, non è solo fatman. Ahahahah.

    • TONYKART

      21 novembre 2017 at 20:24

      ma vuoi vedere che il tuo amico GUTTALAX e’ un tifoso di rossi?ancora sto aspettando la sua recensoni di alcuni celebrolesi che tifano rossi,ma in questo caso non nota il livello intellettuale,grammaticle e di educazione?mavaffa….

      • fatman

        22 novembre 2017 at 09:18

        …TONY ma che ti frega, lasciali parlare…gli anziani del forum, come ad esempio bibo, sono a conoscenza di quello che faccio per vivere e della posizione che ricopro nelle attività che necessitano del mio supporto, dunque non mi interessa cosa pensano i canarini riguardo il livello culturale, l’orientamento sessuale, politico ecc….io ribadisco solo il mio odio per il geriatra…anzi, invito tutti i antigeriatrici di visitare il forum Odio V R (non lo nomino neppure), vi si aprirà un mondo!!! Naturalmente, per concludere, un bel valem@rd@ ci sta tutto.

      • fatman

        22 novembre 2017 at 09:19

        …dimenticavo quasi il mio consueto commento:
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah
        ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahah…

  7. nandop6

    21 novembre 2017 at 23:37

    Classico dell’antirossista, interpretate per come vi conviene (contro Rossi), siete uno spasso, vi infervorate per le dichiarazioni di Lin Jarvis che smentisce quello che commentate, continuate così, ve la suonate e ve la cantate. ;)

  8. H954RR

    22 novembre 2017 at 10:10

    Come se jarvis ammettesse pubblicamente che la rovina della yamaKa è colpa del suo protetto, ovvio che cambia versione, se fossi un pezzo grosso della yamaha licenzierei in tronco jarvis e la sua pippa mediatica per tornare a vincere gare e mondiali, ma mi sa che anche l’imbe del jarvis a furia di raccontarle è un’altro dei tanti che adesso ci crede pure alle scemate che da anni dicono, ahahah il famoso contagio demenziale giallo finirà solo in un modo.

    • nandop6

      22 novembre 2017 at 10:36

      Ahahahah.

      A conferma di quanto detto, se Jarvis avesse detto che la direzione di Rossi era sbagliata vi sareste sfogati contro Rossi, se come in questo caso da ragione a Rossi è per proteggerlo.
      Siete veramente uno spasso.

      • H954RR

        22 novembre 2017 at 11:19

        E’ inutile, non ci arrivi, va bè contento tu contenti tutti, ahahah ma è giusto così sarebbe altrimenti noioso se la pensassimo tutti allo stesso modo, ahahahahahah.

      • nandop6

        22 novembre 2017 at 15:04

        Non si tratta di pensarla allo stasso modo, quì sopra c’è un certo Lin Jarvis che spiega in modo comprensibile da tutti anzi da quello che vedo quasi tutti che quello che dite voi 4 o5 sono tutte caz..te. Ma come dici tu contenti voi…..

      • nandop6

        22 novembre 2017 at 15:07

        Jarvis se voleva poteva gestirla in modo diverso senza prendere le parti di nesuno.

  9. multicom

    22 novembre 2017 at 13:32

    Pensate la catastrofica figura di mierda di rossi nei test di valencia…Zarco con la Yamaha 2017 volava Ahahahahahahahahahahah e mjerdino rossi che ha cacato il caxxo tutto l’anno che la moto non andava.Ritirati buffone evasore,zarco a parità (pure con moto inferiore) di moto ti ha umiliato

  10. marquinho

    22 novembre 2017 at 18:02

    Se la Yamaha ha fallito anche Rossi ha le sue responsabilità. Se vince é merito suo, se perde è colpa del team…. basta cazzate!

    • fatman

      22 novembre 2017 at 18:46

      …vallo a spiegare a quel diverso di superm@rikki@n@n…

      • V.D.S

        22 novembre 2017 at 18:59

        Spiegare è una parola grossa,la sua forma mentis non prevede l’apprendimento,è troppo difficile per lui,fermo al paleolitico.

      • supermariacion

        23 novembre 2017 at 21:52

        imodium!! io dico piu’ imodium e meno vai di sssioltaaa!!

  11. nandop6

    23 novembre 2017 at 15:45

    Per quanto riguarda l’apprendimento, non riuscite a capire neanche quello che voi stessi scrivete. Avete sempre detto che la moto 2017 inizialmente andava bene e per colpa di Rossi poi ha fallito. Caro marquinho.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati