MotoGP Test Valencia Day 1: Vinales è il più veloce, Rossi quarto dietro a Marquez

Il pilota della Yamaha è stato il più veloce del Day 1, Dovizioso è settimo

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Test Valencia Day 1: Vinales è il più veloce, Rossi quarto dietro a Marquez

MotoGP Test IRTA Valencia 2017 – La prima giornata di test IRTA della MotoGP in ottica 2018, ha visto Maverick Vinales centrare il miglior tempo sul circuito Ricardo Tormo di Valencia.

Il pilota della Yamaha, casa che sta facendo un lavoro di comparativa tra i telai dello scorso anno, quello usato fino a domenica e una variante 2018, con due versioni del motore diversi e che ha dotato le nuove M1 con la nuova aerodinamica, che richiama lo stile già visto in Ducati e Aprilia, ha fermato il cronometro sul tempo di 1:30.189 (crono ottenuto con il telaio 2016).

Vinales in azione con la carena “alata”

Vinales, che ha percorso ben 80 giri e che ha ottenuto il best-lap al 70esimo passaggio, ha preceduto di 0.200s la Yamaha di Johann Zarco (che utilizza la M1 2017) e di 0.312s la Honda del campione del mondo Marc Marquez.

Marquez esce dai box

Valentino Rossi dopo il terribile incidente alla curva 10 avvenuto in mattinata, ha chiuso quarto a 0.330s dalla vetta. Il pesarese così come il suo team-mate ha portato in pista la nuova carena “alata” e ha percorso 63 giri, il migliore il 49esimo, provando anche la moto 2017 con motore 2018.

Molto buono il debutto di Jack Miller, che in sella alla Ducati GP17 del Team Pramac ha ottenuto il quinto tempo (+ 0.446s) davanti all’Aprilia di Aleix Espargarò e alla Ducati ufficiale di Andrea Dovizioso. Quest’ultimo ha portato in pista nuovo forcelle e un nuovo telaio, visibile anche per le differenti saldature.

Il vice-iridato ha detto: “È stata una buona giornata di test. Quello che abbiamo provato è stato molto chiaro. Mi sentivo più confortevole in sella.”

Dietro a “DesmoDovi” troviamo il team-mate Jorge Lorenzo (per lui nuova sella e serbatoio), la KTM di Pol Espargarò e la Honda di Cal Crutchlow.

Dani Pedrosa così come il suo team-mate Marc Marquez, ha utilizzato anche la RC213V 2018, equipaggiata con un nuovo telaio e uno scarico sotto la sella ora dritto. Il vincitore del GP di Valencia ha chiuso undicesimo e davanti a Bradley Smith e Tito Rabat, quest’ultimo in sella alla Ducati.

Danilo Petrucci con Ducati del Team Pramac è quattordicesimo e davanti all’ex compagno di squadra Scott Redding, passato in Aprilia.

Dei debuttanti il migliore è stato Takaaki Nakagami, che in sella alla Honda del Team LCR ha preceduto Franco Morbidelli di 39 millesimi. I due occupano la diciassettesima e diciottesima posizione. Chiudono la classifica dei tempi il giapponese Takumi Takahashi, in sella alla Honda del Marc VDS in sostituzione dell’infortunato Thomas Luthi e il belga Xavier Simeon, con la Ducati del Team Avintia.

Non hanno girato le Suzuki di Andrea Iannone e Alex Rins, entrambi alle prese con un virus intestinale e Alvaro Bautista, che dopo una high-side è all’ospedale per dei controlli.

Alessio Brunori

14th novembre, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini