MotoGP Valencia Qualifiche: Rossi, “Sono meno frustrato di Vinales, perchè sapevo che la moto non andava bene”

In casa Yamaha si parla già di test, martedì in pista forse con la M1 del 2016

MotoGP Valencia Qualifiche: Rossi, “Sono meno frustrato di Vinales, perchè sapevo che la moto non andava bene”MotoGP Valencia Qualifiche: Rossi, “Sono meno frustrato di Vinales, perchè sapevo che la moto non andava bene”

Gp Comunitat Valenciana Valencia MotoGP Yamaha QPValentino Rossi si aspettava un finale di stagione diverso e anche nelle qualifiche di Valencia ha faticato più del previsto. Il pilota della Yamaha vede però il bicchiere mezzo pieno, rispetto al suo team-mate Maverick Vinales è riuscito a centrare l’accesso diretto in Q2 e rispetto a ieri la moto è migliorata, anche se non abbastanza per renderlo del tutto felice. A lui la parola.

“Sono abbastanza contento, per come è andato il week end. Stamattina sono entrato nella Top Ten al “pelo” e oggi abbiamo migliorato la moto. Ho fatto un errore in qualifica, altrimenti sarei riuscito a partire in seconda fila – ha detto Valentino Rossi – Il nostro passo non è niente di che e bisognerà vedere le gomme. Nel warm up cercheremo di fare qualcosa di diverso.”

Poi parlando della stagione ha aggiunto: “Ci sono stati momenti in cui abbiamo pensato di aver visto la luce alla fine del tunnel, ma così non è stato. Fortunatamente abbiamo parlato molto con i giapponesi e la situazione è ormai molto più chiara per quanto riguarda il lavoro che deve essere fatto questo inverno.”

Sulla differenza di stile di guida con Vinales ha detto: “Se Yamaha ci dara una buona moto, sia io che Vinales potremo andar bene. Una moto che funziona risolve molti problemi. Potrei essere meno frustrato di Viñales, perché sapevo prima che questa moto non andava bene.”

Poi per la prima volta ha “aperto” sulla possibilità di utilizzare la moto 2016 per un paragone. “Forse nei test di martedì proveremo la moto del 2016 (quella che guida Johann Zarco, ndr), ma dei test parleremo dopo la gara.”

Clicca qui per leggere cosa ha detto Vinales a proposito dello sviluppo della Yamaha M1 2017.

Foto: Alex Farinelli

MotoGP Valencia Qualifiche: Rossi, “Sono meno frustrato di Vinales, perchè sapevo che la moto non andava bene”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

4 commenti
  1. fatman

    11 novembre 2017 at 19:02

    Certo che sei meno frustrato di Maverick, sei tu che hai rovinato la moto di inizio anno, che hai scelto un altro tipo di gomma ed un nuovo telaio…che pezzo di m@rd@, bisognerebbe licenziarlo in tronco ed infilargli un anteriore Michelin in c*l@!!!

  2. nandop6

    11 novembre 2017 at 19:17

    La conferma che la M1 2017 non andava bene già da inizio anno benchè Vinales andava forte lo si è visto dal fatto che se era competitiva Vinales l’avrebbe ripresa.

    • TONYKART

      11 novembre 2017 at 22:16

      scusa ma se una moto va forte va bene,come si fa a dire che benche’ andava forte non andava bene?ma per favore dai!
      in yamaha si e’ rivisto lo stesso film di quando rossi era in ducati e non andava,hanno dovuto sfornare un nuovo telaio in tempi innaturali,ogni moto e’ una continuazione dell altra,cosi’ si e’ saltato nel buio,con in piu’ l aggravante di aver rovinato la stagione a chi era un sicuro pretendente al titolo mondiale,nella scena dei pugni alla mtoto sul serbatoio si e’ vista tutta frustrazione di un pilota che ha subito un gran torto…ti sembra forse che fra rossi e maverick ci sia un buon rapporto?e’ ancora peggio dell ultimo anno di lorenzo
      yamaha arrivera’ il giorno che dovra’ smettere di pensare ai cappellini e alle moto a tre ruote e puntare su chi gli fa vincere campionati e vendere r1,altrimenti vendera’ solo tmax

  3. MSC crociere

    12 novembre 2017 at 13:37

    Certo, è proprio una prova inconfutabile….ma perfavore

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati