MotoGP Sepang Qualifiche: Zarco, “C’è l’opportunità di vincere la gara”

Il rookie francese del team Tech 3 scatterà dalla seconda casella dello schieramento

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Sepang Qualifiche: Zarco, “C’è l’opportunità di vincere la gara”

Gp Malesia MotoGP Sepang Yamaha Tech3 Qualifiche – Ottima qualifica di Johann Zarco, che domani, al Gran Premio della Malesia 17esima e penultima tappa del Motomondiale 2017, scatterà dalla seconda casella dello schieramento.

A dividere il rookie francese dalla possibile pole, solo 17 millesimi e si conferma ancora migliore Yamaha dello schieramento. Il pilota del team Tech3 è fiducioso per la gara, e si aspetta di riuscire a lottare per la vittoria.

Queste le parole di Johann Zarco: “Sono contentissimo, potevo quasi pensare alla pole, mi è mancato poco per essere primo. La fiducia è buona sulla moto e riesco a sfruttarla al massimo. Sul giro secco sono competitivo e anche il passo è buono. Vedo che c’è l’opportunità di vincere la gara, dobbiamo vedere le condizioni del meteo. Se sarà necessario, mi batterò in gara con tutti, l’importante sarà riuscire a trovare il ritmo per vincere. Magari la battaglia non sarà con tanti piloti come in Australia, qui sarà una gara di ritmo e chi farà meno fatica a tenere un buon passo vincerà la gara.”

Gianluca Rizzo

28th ottobre, 2017

Tag:, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Vorreste vedere Stoner come wild card in qualche gara?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini