MotoGP Phillip Island FP1: Marquez domina, ma Dovizioso è vicino, Rossi 13°

Secondo e terzo tempo per Johann Zarco e un sorprendente Jack Miller, al rientro dopo la frattura alla gamba

MotoGP Phillip Island FP1: Marquez domina, ma Dovizioso è vicino, Rossi 13°MotoGP Phillip Island FP1: Marquez domina, ma Dovizioso è vicino, Rossi 13°

Gp Australia Phillip Island MotoGP Prove Libere 1 – Il primo turno di libere sul circuito di Phillip Island, dove domenica si correrà il Gran Premio d’Australia 16esmio appuntamento del Motomondiale 2017, è stato disputato su pista completamente asciutta. Condizione che, visto il meteo previsto per i prossimi giorni, ha obbligato i piloti a scendere in pista sin da subito nel tentativo di entrare tra i 10 per evitare la tagliola della Q1.

Il primo turno ha visto Marc Marquez dominare sin dai primi minuti. Lo spagnolo, grazie al crono di 1:29.602, ha preceduto Johann Zarco e un incredibile Jack Miller che, con gamba fratturata, ha accusato un ritardo di soli 122 millesimi.

Quarto tempo per il primo rivale al mondiale dello spagnolo, Andrea Dovizioso, staccato di 151 millesimi. Il forlivese ha preceduto Maverick Vinales e Andrea Iannone.

Settimo tempo per la KTM di Pol Espargarò che ha chiuso davanti a Jorge Lorenzo e a Bradley Smith. Cal Crutchlow completa la top ten.

Solo tredicesimo tempo per Valentino Rossi, mentre Danilo Petrucci non è andato oltre il 16esimo tempo.

Prove Libere 1 Phillip Island - GP Australia - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Phillip Island - GP Australia - Risultati Prove Libere 1

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

MotoGP Phillip Island FP1: Marquez domina, ma Dovizioso è vicino, Rossi 13°
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. clay

    20 ottobre 2017 at 04:50

    Come si può vedere, entrambe le Ktm sono davanti a Pedrosa, e si potrebbe dire che Marquez sarebbe in testa anche con quella moto.
    La prestazione eccezionale della Honda di Miller è figlia dell’adrenalina e vale il giusto perche di solito arriva molto dopo.
    Secondo me Marquez ci va sul serio in Ktm

  2. V.D.S

    20 ottobre 2017 at 07:34

    Grande jack…e ovviamente nessuno che grida al miracolo per lui..niente titoli in prima pagina!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati