MotoGP Motegi Qualifiche: Valentino Rossi, “Strategia sbagliata, ma non sarebbe cambiato molto”

L'azzardo delle slick non ha pagato, il campione della Yamaha partirà dalla 4^ fila

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Motegi Qualifiche: Valentino Rossi, “Strategia sbagliata, ma non sarebbe cambiato molto”

Gp Giappone Motegi MotoGP Yamaha Movistar QualificheValentino Rossi ha ottenuto il dodicesimo tempo nelle qualifiche del Gran Premio del Giappone, che si disputerà sul tracciato di Motegi. Il pesarese ha adottato una strategia differente rispetto ai suoi avversari, entrando in pista con pneumatici slick quando la pista non era ancora asciutta, una tattica che non ha pagato, anche se Rossi è convinto che con le rain montate all’inizio non sarebbe cambiato molto.

Valentino, sei stato l’unico che ha azzardato le slick ad inizio sessione, una strategia che non ha pagato.

“E’ stata una strategia sbagliata, ma la pista non era ne tutta bagnata ne tutta asciutta, abbiamo tentato la carta delle slick, ma c’erano dei punti ancora troppo bagnati e non sono riuscito a scaldare le gomme. E’ stato un peccato, perchè stamattina con il bagnato siamo andati bene e di questo sono contento, perchè abbiamo fatto un buon passo in avanti rispetto a ieri. Purtroppo quando c’è poca acqua soffriamo molto – ha detto Valentino Rossi – Ho fatto l’azzardo anche per quello, perche con le rain avrei potuto fare un pò meglio, invece che dodicesimo magari nono, però in queste condizioni facciamo fatica. Domani sarà difficile, ma a questo punto speriamo che ci sia tanta acqua, le previsioni sono brutte e speriamo che piova sempre, magari riusciamo a fare una bella gara. Naturalmente partendo così dietro sarà difficile, ma se ci sarà tanta acqua potremo essere competitivi.”

Pensi che se da inizio stagione avessi usato la moto 2016 adesso avresti avuto più punti?

“Non credo, è difficile da dire, l’obiettivo era di far meglio, ma non ci siamo riusciti. Adesso dovremo lavorare bene, soprattutto pensando all’anno prossimo.”

Quale sarà domani la strategia da usare in gara?

“Bisognerà partire con calma, la cosa veramente importante sarà vedere quanta acqua ci sarà in pista. Partire da dietro sarà dura, ma se ci sarà tanta acqua dovremmo essere competitivi.”

Dove deve lavorare la Yamaha per migliorare?

“Sia sull’elettronica che sul telaio. Dobbiamo far lavorare meglio la gomma posteriore. Rispetto al 2016 gli altri sono migliorati molto, sia Honda che Ducati, ecco perchè secondo me non avremmo fatto meglio con la moto 2016 come detto prima.”

Alessio Brunori

14th ottobre, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini