CIV

Pirelli monopolizza i podi del Campionato Italiano di Velocità

L’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga è stato il teatro del sesto e ultimo round del CIV

In Superbike doppio successo per il tricolore Michele Pirro
Pirelli monopolizza i podi del Campionato Italiano di VelocitàPirelli monopolizza i podi del Campionato Italiano di Velocità

PirelliL’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga è stato il teatro del sesto e ultimo round del Campionato Italiano di Velocità. È stato un fine settimana all’insegna di Pirelli, visto che moltissimi piloti hanno optato per gli pneumatici made in Italy per le proprie corse. In Superbike, Michele Pirro, fresco di tricolore dopo il successo del Mugello, si è aggiudicato entrambe le gare. Sabato il pilota del Barni Racing Team ha preceduto Matteo Baiocco (Nuova M2 Racing) e Matteo Ferrari (DMR Racing) migliorando anche il record della pista romana col crono di 1’36”328. Un podio che si è ripetuto anche nella giornata di domenica e che ha visto chiudere al quarto posto l’autore della pole position Alessandro Andreozzi (Team Speed Action by Andreozzi R.C.). Nella classifica del campionato, dietro a Pirro troviamo Lorenzo Zanetti (Motocorsa Racing team) al secondo posto e Matteo Baiocco al terzo.

Le due gare della Supersport 600, campionato monogomma Pirelli, sono state decisive per l’assegnazione del titolo di campione italiano 2017. A conquistarlo è stato Davide Stirpe, (Extreme Racing Service) grazie a una brillante doppietta conquistata battendo Nicola Jr. Morrentino (Renzi Corse) e Marco Malone (Gas Racing Team) nella giornata di sabato, Ilario Dionisi e Marco Malone la domenica

In Supersport 300 ancora una volta tutti i piloti hanno preferito le gomme della P lunga. La prima gara è stata vinta da Kevin Sabatucci (team Pro GP) che ha avuto la meglio su Luca Bernardi (Motoclub San Marino), che si era aggiudicato il titolo due settimane prima al Mugello, e Marco Carusi (GP Project team). Marco Carusi si è rifatto il giorno successivo andando a vincere davanti a Paolo Grassia (Moto Club Spoleto) e a Nicodemo Matturro (AG MotorSport IT).

Anche i podi del National Trophy sono stati monopolizzati dai piloti Pirelli. Remo Castellarin (BMW) si è aggiudicato il National Trophy 1000 davanti a Michel Fabrizio (BMW) eAlessio Velini (BMW). Nel National Trophy 600, Michele Magnoni (Kawasaki), anche lui tricolore al Mugello, ha battuto Mitija Emili (Motoclub Trieste) e Gennaro Romano (Motoclub Piccole Pesti).

Pirelli monopolizza i podi del Campionato Italiano di Velocità
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in CIV

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati