SBK: stagione finita per Stefan Bradl

Il pilota tedesco salterà anche Jerez e Losail. Possibili dissapori con Honda?

SBK: stagione finita per Stefan BradlSBK: stagione finita per Stefan Bradl

Il Team Red Bull Honda Wsbk ha confermato ufficialmente che Stefan Bradl dopo il Pirelli French Round a Magny Cours dello scorso fine settimana, salterà anche i restanti appuntamenti della stagione, in programma tra tre settimane a Jerez de la Frontera e per i primi di novembre a Losail, in Qatar.

Il pilota tedesco si è sottoposto a un intervento in artroscopia al polso destro, per la ricostruzione dei legamenti danneggiati nella caduta in Gara1 a Portimao: il sostituto a questo punto designato è Davide Giugliano, che in Spagna verrà affiancato da Takumi Takahashi, pilota di riferimento HRC in Giappone.
Nei prossimi giorni sono in programma nuovi esami che dovrebbero definire i tempi esatti di recupero, che in ogni caso non sembrano brevi.

Queste le parole di un amareggiato Stefan Bradl:
“Ovviamente è un momento molto duro per me, è difficile farsi una ragione del fatto che non potrò più correre per il resto della stagione. Devo però restare ottimista e cercare di fare tutto il necessario per la completa guarigione della mia mano e del polso. Riposare, quindi, è la priorità numero 1 per il momento.”

Ovviamente l’infortunio comporta un susseguirsi di voci nel paddock in merito a un’ipotesi di doppia scelta di sellino in ottica 2018, dati i noti dissapori di Bradl con Honda sorti nel corso di una stagione, quanto mai funesta, in merito allo sviluppo della CBR-RR Fireblade SP2.
Nonostante le rassicurazioni, non è un mistero che Bradl stenti ad adattarsi alla nuova realtà e che stia concretamente pensando a un ritorno nel Motomondiale: le quotazione di Davide Giugliano, che in Francia ha performato molto bene, potrebbero salire.

Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike

SBK| L’Irlanda del Nord al debutto nel 2019

Il Lake Torrent Circuit ospiterà il Campionato Mondiale delle derivate di serie
Condividi su WhatsApp Si annunciano ancora importanti novità nel calendario del Campionato Mondiale Superbike: Manna Developments e Dorna WSBK Organization