SBK, Pirelli French Round, Gara1: difficoltà per il team Pata Yamaha

Lowes e Van der Mark frenati dalla pioggia a Magny-Cours

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
SBK, Pirelli French Round, Gara1: difficoltà per il team Pata Yamaha

Il Pata Yamaha WorldSBK ha ottenuto due la top ten con entrambi i piloti al termine di una corsa difficile, a causa delle condizioni meteo, sulla pista di Magny-Cours, teatro dell’undicesimo appuntamento del Campionato Mondiale FIM Superbike 2017.

Alex Lowes ha ottenuto un solido quinto posto, dando battaglia sulla pista bagnata e scivolosa, mentre il suo compagno di squadra Michael van der Mark ha avuto un incidente nel corso del terzo giro ma è fortunatamente riuscito a rimontare in sella alla sua R1 e a rimontare fino alla nona posizione finale.

Lowes ha sfruttato molto bene la terza sessione di libere di questa mattina per trovare un buon setup bagnato con la sua R1, grazie al quale nelle qualifiche ha tirato fuori un gran giro che gli ha consentito di occupare la quinta posizione in griglia.
In gara però la pioggia si è fermata e la pista ha cominciato ad asciugarsi, rendendo le condizioni di guida molto difficili: Lowes si è impegnato molto per rimontare dalla settima posizione, in cui era scivolato a inizio gara, fino alla quinta finale.
Domani con pista asciutta spera di poter lottare per il podio.

Van der Mark, purtroppo ha avuto un problema nella seconda manche di Tissot-Superpole e non è quindi riuscito a tirare fuori tutto il potenziale dalla sua R1, qualificandosi con il decimo tempo.
In gara però ha avuto un inizio molto positivo, piazzandosi al sesto posto nel corso dei primi giri: purtroppo nella tornata successiva, la terza, è incappato in un errore alla curva 5 che gli ha fatto perdere il posteriore e ha compromesso in parte la gara.
Risalito in sella si è trovato 19esimo ma è riuscito a rimontare fino alla nona posizione sotto la bandiera a scacchi.

“La gara è stata strana, la pista si asciugava man mano che la gara proseguiva, cosa che ha reso tutto molto più difficile” – ha commentato Alex Lowes – “Ho sempre lottato qui a Magny-Cours con il bagnato, quindi sono abbastanza felice di aver finito al quinto posto. Ho avuto una bella battaglia con il mio compagno di squadra e qualche pilota all’inizio, ma poi è diventata una corsa solitaria verso la fine. In realtà è più difficile così che in bagarre con il bagnato, quindi mi sono dovuto concentrare molto di più. Spero che il sole esca per la gara di domani, ma qualunque cosa succeda, sarò pronto a dare tutto”.

“Abbiamo avuto un po’ di problemi in SP2, il che significava che non potevo andare veloce come avrei voluto, quindi ho dovuto partire decimo in griglia” – ha detto Michael Van der Mark – “Fortunatamente lo abbiamo risolto e ho avuto una bella partenza, ma ho faticato un po’ con il posteriore. Penso sia dovuto al fatto che lo pneumatico dovesse scaldarsi, ma dopo 3 giri era ancora un problema e in curva 5 sono stato un po’ troppo aggressivo e ha perso la parte posteriore. Non è stato un grave incidente, per fortuna, la moto non ha subito danni, ma sono dovuto tornare in pista ultimo! Avevo buone sensazioni con la moto, quindi sono felice di aver finito nono dopo un incidente. Dobbiamo migliorare alcune cose nel set up, perché mi sento veramente bene a parte in curva. Spero che domani sarà asciutto, sarà impegnativo per tutti perché nessuno ha girato molto né sul bagnato né sull’asciutto. Non vedo l’ora di gara 2!”.

Michela Alitta

30th settembre, 2017

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Australia - 22/10/2017

GP Australia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini