MotoGP Misano, Gara: Pedrosa, “Non sono riuscito a mandare in temperatura le gomme”

Il pilota della Honda ha chiuso in 14esima posizione, portando a casa solo 2 punti

MotoGP Misano, Gara: Pedrosa, “Non sono riuscito a mandare in temperatura le gomme”MotoGP Misano, Gara: Pedrosa, “Non sono riuscito a mandare in temperatura le gomme”

Gp Misano MotoGP Honda – Una gara da dimenticare quella di Dani Pedrosa, che ha chiuso il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini in 14esima posizione.

Sotto la pioggia battente di inizio gara, lo spagnolo della Honda non è riuscito a portare in temperatura le gomme, cosa che non gli ha permesso di spingere come voleva. Solo nel finale, con la pista che si stava lentamente asciugando, è riuscito a trovare il ritmo, ma il distacco dal gruppo di testa era ormai troppo ampio.

Un risultato che compromette le possibilità di rimanere in lotta per il titolo visti gli ormai 49 punti di distacco dalla vetta della classifica, ma, come ormai tutti i piloti ripetono, questo è un campionato dove tutto può accadere.

Queste le parole di Dani Pedrosa: “È stata una gara molto difficile. Purtroppo ho lottato molto perché non sono riuscito a mandare in temperatura le gomme. Era come guidare sul ghiaccio. Questa mattina ho avuto una scivolata durante il warm up e, anche se abbiamo provato tutto per risolvere questo problema, non siamo stati in grado di trovare una soluzione prima della gara. Sono stato molto lento, rischiando di cadere in ogni curva. Solo alla fine, con molta meno acqua sulla pista, sono riuscito a far aumentare un po’ la temperatura delle gomme e i miei tempi sono scesi immediatamente di 4 secondi. E’ stato un peccato perché abbiamo perso molti punti. Ora possiamo solo continuare a concentrarci sulle prossime gare e cercare di ottenere risultati migliori”.

Foto: A.Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. Ronnie

    11 settembre 2017 at 14:19

    Questa cosa della temperatura delle gomme da bagnato è difficile da capire.

    Se prendono tanta acqua, così tanta da raffreddarle, come fanno ad andare in temperatura?

    Forse è più una quastione di come si raffreddano i freni. Se i freni vengono coperti e magari usano quelli in carbonio, come mi pare ha fatto Marquez, il cerchio sull’anteriore riceve molto più calore dissipato dai freni e le gomme restano un po’ più in temperatura, altrimenti finché l’acqua sul circuito non diminuisce come ha detto Pedrosa, difficilmente gli pneuamtici si riscalderanno.

    La posteriore ha la trazione del motore, e questo genera più attrito sull’asfalto, ma per l’anteriore se non si riesce a caricare in frenata c’è poco da fare.

  2. emilio

    11 settembre 2017 at 18:23

    Lui poi pesa anche 15 kg in meno della media.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati