MotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podio

Lo spagnolo torna in vetta al mondiale, stessi punti di Dovizioso ma migliori piazzamenti

MotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podioMotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podio

Gp Misano MotoGP Gara – Gara indimenticabile al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, dove abbiamo assistito ad una incredibile battaglia tra Danilo Petrucci e Marc Marquez, con quest’ultimo che proprio all’ultimo giro ha sferrato l’attacco decisivo al ternano del Team Ducati Pramac.

Petrucci è stato vicino alla prima vittoria in carriera, sfuggita dopo aver guidato a lungo la gara, una gara che nei primissimi giri ha visto grande protagonista anche Jorge Lorenzo, caduto mentre era in testa.

Sul podio è salito anche Andrea Dovizioso, che però con la vittoria di Marquez, perde la leadership del campionato, visto che è si a pari punti e con 4 vittorie come lo spagnolo, ma con piazzamenti peggiori.

Gara opaca per il pole-man Maverick Vinales, che non è mai stato in lotta per a vittoria e che ha chiuso quarto. Dietro a Vinales uno straordinario Michele Pirro, tester Ducati e qui wild card. Seguono Jack Miller, Scott Redding, Alex Rins, Jonas Folger, Bradley Smith, Pol Espargarò, Alvaro Bautista, Cal Crutchlow, Dani Pedrosa e Johann Zarco, che ha tagliato il traguardo spingendo a piedi la sua moto dopo una caduta. Con questa vittoria Marquez raggiunge 33 vittorie con Honda, lo stesso numero di Valentino Rossi.

La classifica iridata vede Marquez a quota 199 cos’ come Dovizioso, Vinales a 183, Rossi, 157 e Pedrosa 150.

Di seguito il live della gara (da leggere dal basso verso l’alto).

Quarta posizione per Maverick Vinales, seguito da: Michele Pirro, Jack Miller, Scott Redding,Alex Rins, Jonas Folger, Bradley Smith, Pol Espargarò, Alvaro Bautista, Cal Crutchlow, Dani Pedrosa, Johann Zarco

Marquez raggiunge in classifica iridata Dovizioso, sono entrambi a 199 punti, con stesso numero di vittorie ma lo spagnolo ha un secondo posto in più.

Vince Marc Marquez, davanti a Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso

Marquez passa Petrucci e allunga

ultimo giro : Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Sempre più vicini i primi due

2 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Dovi ha tirato i remi in banca, è a 5 secondi

Marquez continua ad avvicinarsi

3 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Continua il tira e molla, adesso Petrux ha 6 decimi di vantaggio

4 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Marquez torna in scia di Petrux, meno di un decimo tra i due

5 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Giro veloce di Petrucci, il vantaggio adesso è a 4 decimi. Piccolo errore del ternano ha permesso a Marquez di avvicinarsi

6 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Marquez risponde al giro veloce di Petrux, il distacco è sceso a meno di 3 decimi

7 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Caduta di Rabat, pilota ok

Giro veloce di Petrucci, il distacco da Marquez è a poco meno di 4 decimi

8 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

9 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Pirro passa Miller e si prende la quinta posizione

Caduto ancora Baz, che torna in pista. Pilota ok

I primi tre sono sempre più vicini

10 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Iannone si ritira, problemi tecnici

11 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Nelle retrovie difficoltà per Iannone, attualmente 13esimo

12 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Caduta per Lowes, pilota ok

13 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Marquez e Dovi cominciano a spingere, ma lo spagnolo rischia la caduta

14 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Caduta per Aleix Espargarò, pilota ok

15 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Ormai il gruppo di testa ha rifilato 8 secondi agli inseguitori

Caduta per Barberà, pilota ok

16 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Portano fuori dal box la moto di Marquez, ma la pista è ancora molto baganta

17 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Marc e Petrucci continuano a spingere. Più attardato Dovizioso

18 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Caduta per Baz, pilota ok

19 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin,Mil, Baz, Pirro, Bar, Zar

Petrucci ha tre decimi su Marquez, nel frattempo nei box molti lavora per preparare la moto da asciutto

20 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin,Mil, Baz, Pirro, Zar

Baz Passa Miller e si porta in 5 posizione, ma l’australiano non gli rende la vita facile

21 Giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Ba, Mil, Pirro, Zar

Entrambi i piloti ok, in questo momento Petrucci è leader della gara

Caduta anche per Crutchlow

Colpo di scena, cade Jorge Lorenzo

22 giri alla fine: Lorenzo, Petrucci, Marquez, Dovizioso, Vinales, Miller, Crutchlow,

Miller passa Crutchlow e guadagna la sesta posizione

Marquez segnala ai box di preparare la moto con gomme slick

Petrucci passa Marquez, è terzo

23 giri alla fine: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci Vinales, Crutchlow, Miller

Pirro passa Espargarò e entra nei dieci

Giro veloce di Petrucci, che passa anche Dovizioso

24 giri alla fine: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci Vinales, Crutchlow, Miller

Lorenzo continua ad inanellare giri veloci, il distacco da Marquez è di 1.4 secondi

25 giri alla fine : Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci, Vinales, Crutchlow, Miller

Allunga Lorenzo su Marquez, mentre Dovizioso si rifà sotto

Sorpasso di Petrucci su Vinales, jolly di Marquez che rischia la caduta

Giro2 : Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Vinales, Petrucci, Crutchlow, Miller

Lorenzo e Marquez allungano su Dovizioso, con Marc che cerca il sorpasso

Giro 1: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Vinales, Crutchlow, Petrucci, Miller

Alle sue spalle Marquez, Dovizioso e Vinales

Ottimo scatto di Lorenzo che prende il comando della gara

Si spengono i semafori, parte il Gran Premio

Ci siamo, i meccanici lasciano la griglia di partenza. Parte il Warm Up lap

Tutti i piloti, ovviamente, correranno con gomme rain soft.

La pioggia continua a scendere copiosa, i piloti lasciano i box per il giro di allineamento.

La pioggia continua a cadere ed è stata la vera protagonista delle gare di Moto2 e Moto3. Qui troverete il resoconto della categoria intermedia, mentre qui quello della categoria del quarto di litro.

Rimanete sintonizzati, domenica sul circuito di Misano è in programma il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, tredicesima gara del Motomondiale 2017, che potrete seguire Live da questo sito.

Collegamento dalle dalle ore 13:35 di domenica 10 settembre e dalle 14:00 il live della gara. Dopo 12 tappe la classifica è comandata da Andrea Dovizioso, seguito da Marc Marquez, Maverick Vinales e Valentino Rossi, con quest’ultimo che non sarà al via della gara a causa della frattura di tibia e perone della gamba destra, infortunata mentre si allenava con la moto da enduro.

La pole ieri è andata a Maverick Vinales, mentre artirà dalla seconda casella Andrea Dovizioso, seguito da Marc Marquez.

Apre la seconda fila Crutchlow, seguito da Lorenzo e Zarco. Setimo tempo per Pedrosa, che precede Petrucci e Aleix Espargarò. Quarta fila Bautista per da Pirro e Abraham.

Gara Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

MotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podio
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

7 commenti
  1. Ronnie

    10 settembre 2017 at 16:57

    Se Dovizioso si gioca il mondiale come fece Rossi con Lorenzo, potrebbe non essere sufficiente.

    Marquez oggi si è preso dei rischi ma ha pagato.

    Oggi in tanti in tutte le categorie hanno sbagliato, era sicuramente una gara difficile, eppure Marquez ha rischiato e è andato a vincere.

    Oggi è e resta il pilota più completo e veloce.
    Solo Rossi sembra essere altrettanto completo ma meno veloce.

    Dovizioso è un ottimo pilota per il campionato, e quest’anno ha fatto un ulteriore step e anche in questa gara ha corso intelligentemente, non so se sarà sufficiente questo per battere Marquez senza aiuti.

    Sarà interessante vedere anche il comportamento di Lorenzo in ottica campionato per Ducati, quello degli altri piloti Ducati e persino di Rossi che è fuori dai giochi, nel caso in cui Marquez e Dovizioso arrivassero all’ultima gara o alle ultime gare così vicini in campionato.

    Marquez di sicuro vuole tornare ad essere primo e solo al comando del mondiale.

    • cujo

      11 settembre 2017 at 12:28

      per me non basta correre intelligentemente, difatti si trova a pari punti, a parte Aragon, il trittico asiatico è molto facile che piova, e quindi non ti puoi accontentare….

    • Ronnie

      11 settembre 2017 at 14:11

      Se piove per tutto il Week-end forse sarebbe quasi meglio per Ducati, visto le prestazioni e i piloti che hanno sull’acqua.

      Il problema è capire quanto Dovizioso sia performanete nelle prossime piste.

      Tipo l’anno scorso ad Aragon era andato molto male, forse non duravano le gomme.

      Ha Motegi era arrivato secondo a 3 secondi da Marquez, reali sarebbero stati 3.5 4 al massimo, visto il rallentamento avuto da entrambi nell’ultimo giro. Quindi forse quest’anno potrebber giocarsela anche sull’asciutto.

      Phillip island è stata una gara particolare, basse temperature, aveva vinto Crutchlow Marquez mi sa che si era steso perché aveva rallentato mentre era al comando e l’anteriore su un lato si è raffreddata. Dipenderà molto dalle gomme e da come riescono a farle lavorare, a parte le Honda credo che gli altri non riuscivano a mandare in temperatura l’anteriore. Quindi le Honda erano avvantaggiate se tenevano un ritmo alto.

      Diciamo che questa è un grande forse. Hanno detto che non ci saranno altri test da qui alla fine dell’anno. Non so se Ducati vuol far provare al limite la moto a Stoner prima della gara, ma non so se possono, quello potrebbe essere un bel vantaggio.

      Con il baganto a Sepang Dovizioso aveva vinto, mentre l’anno prima ancora sull’asciutto si era steso o comunque ritirato e non aveva il passo, chiaro che con la moto di quest’anno penso sia tutta un’altra cosa rispetto a 2 anni fa.

      A Valencia era arrivato a 18 secondi da Lorenzo che vinse, e aveva problema di usura gomme ma all’inizio riusciva ad andare piuttosto forte.

      Vedremo, difficile fare pronostici specie quest’anno, se la Ducati in alcune piste perdeva più per l’usura gomme che ora sembra molto migliorata sull’asciutto, allora sono a posto, può giocarsi penso almeno 3 gare su 4, altrimenti se Marquez fa il ragioniere e un paio le vince il campionato è suo.

      • Ronnie

        11 settembre 2017 at 14:14

        Correzione: A Motegi

  2. supermariacion

    10 settembre 2017 at 17:26

    Dovi il mondiale lo vince! Giorgi farà di tutto per mandarlo a podio sempre…guarda oggi! Si è steso per fargli fare più punti buahhahahahahababaabb forza Giorgi forza ducati forza sta cippa ahhahaahhahahhaha

  3. V.D.S

    10 settembre 2017 at 20:40

    ATTENZIONE…
    IGNORANTE SUPREMO DOCET!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podio

Lo spagnolo torna in vetta al mondiale, stessi punti di Dovizioso ma migliori piazzamenti

Alessio Brunori
di 10 settembre, 2017
MotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podioMotoGP Misano, Gara: Marquez batte uno straordinario Petrucci, Dovizioso sul podio

Gp Misano MotoGP Gara – Gara indimenticabile al Misano World Circuit Marco Simoncelli, teatro del Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, dove abbiamo assistito ad una incredibile battaglia tra Danilo Petrucci e Marc Marquez, con quest’ultimo che proprio all’ultimo giro ha sferrato l’attacco decisivo al ternano del Team Ducati Pramac.

Petrucci è stato vicino alla prima vittoria in carriera, sfuggita dopo aver guidato a lungo la gara, una gara che nei primissimi giri ha visto grande protagonista anche Jorge Lorenzo, caduto mentre era in testa.

Sul podio è salito anche Andrea Dovizioso, che però con la vittoria di Marquez, perde la leadership del campionato, visto che è si a pari punti e con 4 vittorie come lo spagnolo, ma con piazzamenti peggiori.

Gara opaca per il pole-man Maverick Vinales, che non è mai stato in lotta per a vittoria e che ha chiuso quarto. Dietro a Vinales uno straordinario Michele Pirro, tester Ducati e qui wild card. Seguono Jack Miller, Scott Redding, Alex Rins, Jonas Folger, Bradley Smith, Pol Espargarò, Alvaro Bautista, Cal Crutchlow, Dani Pedrosa e Johann Zarco, che ha tagliato il traguardo spingendo a piedi la sua moto dopo una caduta. Con questa vittoria Marquez raggiunge 33 vittorie con Honda, lo stesso numero di Valentino Rossi.

La classifica iridata vede Marquez a quota 199 cos’ come Dovizioso, Vinales a 183, Rossi, 157 e Pedrosa 150.

Di seguito il live della gara (da leggere dal basso verso l’alto).

Quarta posizione per Maverick Vinales, seguito da: Michele Pirro, Jack Miller, Scott Redding,Alex Rins, Jonas Folger, Bradley Smith, Pol Espargarò, Alvaro Bautista, Cal Crutchlow, Dani Pedrosa, Johann Zarco

Marquez raggiunge in classifica iridata Dovizioso, sono entrambi a 199 punti, con stesso numero di vittorie ma lo spagnolo ha un secondo posto in più.

Vince Marc Marquez, davanti a Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso

Marquez passa Petrucci e allunga

ultimo giro : Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Sempre più vicini i primi due

2 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Dovi ha tirato i remi in banca, è a 5 secondi

Marquez continua ad avvicinarsi

3 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Continua il tira e molla, adesso Petrux ha 6 decimi di vantaggio

4 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Marquez torna in scia di Petrux, meno di un decimo tra i due

5 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Giro veloce di Petrucci, il vantaggio adesso è a 4 decimi. Piccolo errore del ternano ha permesso a Marquez di avvicinarsi

6 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Marquez risponde al giro veloce di Petrux, il distacco è sceso a meno di 3 decimi

7 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Caduta di Rabat, pilota ok

Giro veloce di Petrucci, il distacco da Marquez è a poco meno di 4 decimi

8 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

9 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Pirro, Mil, Zar, Red

Pirro passa Miller e si prende la quinta posizione

Caduto ancora Baz, che torna in pista. Pilota ok

I primi tre sono sempre più vicini

10 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Iannone si ritira, problemi tecnici

11 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Nelle retrovie difficoltà per Iannone, attualmente 13esimo

12 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Caduta per Lowes, pilota ok

13 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Marquez e Dovi cominciano a spingere, ma lo spagnolo rischia la caduta

14 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Caduta per Aleix Espargarò, pilota ok

15 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Zar, Red

Ormai il gruppo di testa ha rifilato 8 secondi agli inseguitori

Caduta per Barberà, pilota ok

16 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Portano fuori dal box la moto di Marquez, ma la pista è ancora molto baganta

17 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Marc e Petrucci continuano a spingere. Più attardato Dovizioso

18 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Mil, Pirro, Bar, Zar

Caduta per Baz, pilota ok

19 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin,Mil, Baz, Pirro, Bar, Zar

Petrucci ha tre decimi su Marquez, nel frattempo nei box molti lavora per preparare la moto da asciutto

20 giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin,Mil, Baz, Pirro, Zar

Baz Passa Miller e si porta in 5 posizione, ma l’australiano non gli rende la vita facile

21 Giri alla fine: Pet, Maq, Dov, Vin, Ba, Mil, Pirro, Zar

Entrambi i piloti ok, in questo momento Petrucci è leader della gara

Caduta anche per Crutchlow

Colpo di scena, cade Jorge Lorenzo

22 giri alla fine: Lorenzo, Petrucci, Marquez, Dovizioso, Vinales, Miller, Crutchlow,

Miller passa Crutchlow e guadagna la sesta posizione

Marquez segnala ai box di preparare la moto con gomme slick

Petrucci passa Marquez, è terzo

23 giri alla fine: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci Vinales, Crutchlow, Miller

Pirro passa Espargarò e entra nei dieci

Giro veloce di Petrucci, che passa anche Dovizioso

24 giri alla fine: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci Vinales, Crutchlow, Miller

Lorenzo continua ad inanellare giri veloci, il distacco da Marquez è di 1.4 secondi

25 giri alla fine : Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Petrucci, Vinales, Crutchlow, Miller

Allunga Lorenzo su Marquez, mentre Dovizioso si rifà sotto

Sorpasso di Petrucci su Vinales, jolly di Marquez che rischia la caduta

Giro2 : Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Vinales, Petrucci, Crutchlow, Miller

Lorenzo e Marquez allungano su Dovizioso, con Marc che cerca il sorpasso

Giro 1: Lorenzo, Marquez, Dovizioso, Vinales, Crutchlow, Petrucci, Miller

Alle sue spalle Marquez, Dovizioso e Vinales

Ottimo scatto di Lorenzo che prende il comando della gara

Si spengono i semafori, parte il Gran Premio

Ci siamo, i meccanici lasciano la griglia di partenza. Parte il Warm Up lap

Tutti i piloti, ovviamente, correranno con gomme rain soft.

La pioggia continua a scendere copiosa, i piloti lasciano i box per il giro di allineamento.

La pioggia continua a cadere ed è stata la vera protagonista delle gare di Moto2 e Moto3. Qui troverete il resoconto della categoria intermedia, mentre qui quello della categoria del quarto di litro.

Rimanete sintonizzati, domenica sul circuito di Misano è in programma il Gran Premio di San Marino e Riviera di Rimini, tredicesima gara del Motomondiale 2017, che potrete seguire Live da questo sito.

Collegamento dalle dalle ore 13:35 di domenica 10 settembre e dalle 14:00 il live della gara. Dopo 12 tappe la classifica è comandata da Andrea Dovizioso, seguito da Marc Marquez, Maverick Vinales e Valentino Rossi, con quest’ultimo che non sarà al via della gara a causa della frattura di tibia e perone della gamba destra, infortunata mentre si allenava con la moto da enduro.

La pole ieri è andata a Maverick Vinales, mentre artirà dalla seconda casella Andrea Dovizioso, seguito da Marc Marquez.

Apre la seconda fila Crutchlow, seguito da Lorenzo e Zarco. Setimo tempo per Pedrosa, che precede Petrucci e Aleix Espargarò. Quarta fila Bautista per da Pirro e Abraham.

http://motograndprix.motorionline.com/2017/09/10/motogp-misano-gara-marquez-batte-uno-straordinario-petrucci-dovizioso-sul-podio/