Moto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riaperto

Sotto la pioggia vince Aegerter, completa il podio Syahrin

Moto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riapertoMoto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riaperto

Gp Misano Moto2 Gara – E’ Dominique Aegerter a vincere il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, classe Moto2. Il pilota svizzero ha conquistato la seconda vittoria in carriera, dopo il successo in Germania del 2014. L’ultima vittoria della Suter risale al 2014, allora a vincere a Valencia fu Thomas Luthi.

In seconda posizione proprio Luthi, che grazie alla caduta di Morbidelli, riapre la lotta mondiale. Dopo questo appuntamento il divario tra lo svizzero e l’italo brasiliano ammonta a solo 9 punti. E’ la prima volta nella storia del Motomondiale che du piloti svizzeri occupano i primi due gradini del podio. Completa il podio un incredibile Hafitzh Syahrin.

Quarta posizione per Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46)che ha preceduto: Brad Binder (KTM Ajo), Sandro Cortese, Fabio Quartararo e Simone Corsi (Speed Up). Pawi e Raffin completano la top ten.

Alex De Angelis, nonostante la caduta ha chiuso in dodicesima posizione, mentre Federico Fuligni in sedicesima.

Tante le cadute nel corso della gara, ben 15, tra cui: Franco Morbidelli, Stefano Manzi, Andrea Locatelli, Mattia Pasini, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini.
Cronaca

Ottimo scatto di Mobidelli dalla seconda casella, mentre Pasini, dalla pole, impenna leggermente e perde 4 posizioni. Buna la partenza anche di Baldassarri che riesce a rimanere in contatto con i primi. Prima della fine del giro scivola Luca Marini, pilota ok, ma gara finita.

All’inizio del primo giro Morbidelli continua a dettare il passo, alle sue spalle Aegerter, mentre un gruppo di 6 piloti, capitanato da Pasini, lotta per la terza posizione. Prima della fine del giro cadono Pasini e Baldassarri, piloti ok.

A 23 giri dalla fine ennesimo colpo di scena, scivola Franco Morbidelli. Pilota ok, ma apre le porte al recupero iridato a Luthi, attualmente secondo.

A 23 giri dalla fine Aegerter, grazie alla caduta del leader della gara, si piazza al comando, ma alle sue spalle Luthi tiene il passo. Il primo degli italiani, dopo le cadute, è Bagnaia seguito da Corsi.

A 17 giri dalla fine arriva il primo attacco di Luthi su Aegerter. Alle loro spalle Oliveira, ad oltre 2 secondi. Ottimo quarta posizione per il malese Syahrin. Prima della fine del giro cade anche Oliveira, pilota ok

A 14 giri dalla fine le posizioni di testa rimangono invariate, con Luthi che non cerca il sorpasso sul connazionale e Syahrin in terza posizione a 4 secondi. Nello stesso giro cade anche Andrea Locatelli, pilota ok.

A 9 giri dalla fine Luthi rompe gli indugi e e tenta il sorpasso su Aegerter, ma il connazionale non gli rende la vita facile, rispondendo all’attacco. Nel frattempo anche il duello tra Nakagami e Bagnaia per il quarto posto si infiamma. Due giri dopo arriva l’attacco deciso del pilota torinese che guada la quarta posizione. Caduta anche per Alex De Angelis mentre era in zona punti, pilota ok.

A 5 giri dalla fine le posizioni di testa rimangono invariate, ma nella lotta tra svizzeri si unisce anche Syahrin. Nel giro successivo cade anche Stefano Manzi mentre si trovava nella top ten, pilota ok. All’ultimo giro cade anche Nakagami, pilota ok.

Negli ultimo giro le posizioni rimangono invariate, vince Dominique Aegerter, seguito da Thomas Luthi e Hafizh Syahrin.

Gara Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Misano - GP di San Marino e della Riviera di Rimini - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Moto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riaperto
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Moto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riaperto

Sotto la pioggia vince Aegerter, completa il podio Syahrin

di 10 settembre, 2017
Moto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riapertoMoto2 Misano, Gara: Cade Morbidelli, Luthi sul podio, mondiale riaperto

Gp Misano Moto2 Gara – E’ Dominique Aegerter a vincere il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini, classe Moto2. Il pilota svizzero ha conquistato la seconda vittoria in carriera, dopo il successo in Germania del 2014. L’ultima vittoria della Suter risale al 2014, allora a vincere a Valencia fu Thomas Luthi.

In seconda posizione proprio Luthi, che grazie alla caduta di Morbidelli, riapre la lotta mondiale. Dopo questo appuntamento il divario tra lo svizzero e l’italo brasiliano ammonta a solo 9 punti. E’ la prima volta nella storia del Motomondiale che du piloti svizzeri occupano i primi due gradini del podio. Completa il podio un incredibile Hafitzh Syahrin.

Quarta posizione per Francesco Bagnaia (Sky Racing Team VR46)che ha preceduto: Brad Binder (KTM Ajo), Sandro Cortese, Fabio Quartararo e Simone Corsi (Speed Up). Pawi e Raffin completano la top ten.

Alex De Angelis, nonostante la caduta ha chiuso in dodicesima posizione, mentre Federico Fuligni in sedicesima.

Tante le cadute nel corso della gara, ben 15, tra cui: Franco Morbidelli, Stefano Manzi, Andrea Locatelli, Mattia Pasini, Lorenzo Baldassarri e Luca Marini.
Cronaca

Ottimo scatto di Mobidelli dalla seconda casella, mentre Pasini, dalla pole, impenna leggermente e perde 4 posizioni. Buna la partenza anche di Baldassarri che riesce a rimanere in contatto con i primi. Prima della fine del giro scivola Luca Marini, pilota ok, ma gara finita.

All’inizio del primo giro Morbidelli continua a dettare il passo, alle sue spalle Aegerter, mentre un gruppo di 6 piloti, capitanato da Pasini, lotta per la terza posizione. Prima della fine del giro cadono Pasini e Baldassarri, piloti ok.

A 23 giri dalla fine ennesimo colpo di scena, scivola Franco Morbidelli. Pilota ok, ma apre le porte al recupero iridato a Luthi, attualmente secondo.

A 23 giri dalla fine Aegerter, grazie alla caduta del leader della gara, si piazza al comando, ma alle sue spalle Luthi tiene il passo. Il primo degli italiani, dopo le cadute, è Bagnaia seguito da Corsi.

A 17 giri dalla fine arriva il primo attacco di Luthi su Aegerter. Alle loro spalle Oliveira, ad oltre 2 secondi. Ottimo quarta posizione per il malese Syahrin. Prima della fine del giro cade anche Oliveira, pilota ok

A 14 giri dalla fine le posizioni di testa rimangono invariate, con Luthi che non cerca il sorpasso sul connazionale e Syahrin in terza posizione a 4 secondi. Nello stesso giro cade anche Andrea Locatelli, pilota ok.

A 9 giri dalla fine Luthi rompe gli indugi e e tenta il sorpasso su Aegerter, ma il connazionale non gli rende la vita facile, rispondendo all’attacco. Nel frattempo anche il duello tra Nakagami e Bagnaia per il quarto posto si infiamma. Due giri dopo arriva l’attacco deciso del pilota torinese che guada la quarta posizione. Caduta anche per Alex De Angelis mentre era in zona punti, pilota ok.

A 5 giri dalla fine le posizioni di testa rimangono invariate, ma nella lotta tra svizzeri si unisce anche Syahrin. Nel giro successivo cade anche Stefano Manzi mentre si trovava nella top ten, pilota ok. All’ultimo giro cade anche Nakagami, pilota ok.

Negli ultimo giro le posizioni rimangono invariate, vince Dominique Aegerter, seguito da Thomas Luthi e Hafizh Syahrin.

http://motograndprix.motorionline.com/2017/09/10/moto2-misano-gara-cade-morbidelli-luthi-sul-podio-mondiale-riaperto/