Moto2 Misano Gara: Bagnaia, “Gara di sopravvivenza”

Pecco conclude in quarta posizione; Manzi out

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Moto2 Misano Gara: Bagnaia, “Gara di sopravvivenza”

Moto2 Gp San Marino 2017 – Ottimo quarto posto per Pecco Bagnaia, nonostante le difficili condizioni della pista; gara sfortunata per Stefano Manzi, caduto a solo tre giri dalla fine mentre era decimo.

Francesco Bagnaia è il migliore degli italiani al termine di una gara dove la pioggia è stata la protagonista, causando numerose cadute, soprattutto dei nostri piloti:

“Una gara di sopravvivenza: la pista era davvero scivolosa, soprattutto nelle curve a sinistra, e sono davvero contento di aver chiuso ancora una volta nella Top 5. Rispetto a Silverstone ho fatto un altro importante passo in avanti sul bagnato e sono riuscito a gestire meglio la situazione. All’inizio ho faticato: i primi giri, in queste condizioni, sono i più pericolosi. Sono rimasto calmo, non ho esagerato e non ho preso rischi”.

Epilogo diverso per Stefano Manzi, caduto a pochi giri dal traguardo mentre era in zona punti:

“Non è stato l’epilogo che speravo: sono partito bene, sono rimasto concentrato e ho cercato di non commettere errori. Giro dopo giro, mi sono agganciato al gruppo davanti a me e ho raggiunto la Top 10. Peccato per la caduta a soli tre giri dalla fine, ma le condizioni della pista erano davvero difficili”.

Jessica Cortellazzi

10th settembre, 2017

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Aragon - 24/09/2017

GP Aragon 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini