Moto2 Misano Gara: Bagnaia, “Gara di sopravvivenza”

Pecco conclude in quarta posizione; Manzi out

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Moto2 Misano Gara: Bagnaia, “Gara di sopravvivenza”

Moto2 Gp San Marino 2017 – Ottimo quarto posto per Pecco Bagnaia, nonostante le difficili condizioni della pista; gara sfortunata per Stefano Manzi, caduto a solo tre giri dalla fine mentre era decimo.

Francesco Bagnaia è il migliore degli italiani al termine di una gara dove la pioggia è stata la protagonista, causando numerose cadute, soprattutto dei nostri piloti:

“Una gara di sopravvivenza: la pista era davvero scivolosa, soprattutto nelle curve a sinistra, e sono davvero contento di aver chiuso ancora una volta nella Top 5. Rispetto a Silverstone ho fatto un altro importante passo in avanti sul bagnato e sono riuscito a gestire meglio la situazione. All’inizio ho faticato: i primi giri, in queste condizioni, sono i più pericolosi. Sono rimasto calmo, non ho esagerato e non ho preso rischi”.

Epilogo diverso per Stefano Manzi, caduto a pochi giri dal traguardo mentre era in zona punti:

“Non è stato l’epilogo che speravo: sono partito bene, sono rimasto concentrato e ho cercato di non commettere errori. Giro dopo giro, mi sono agganciato al gruppo davanti a me e ho raggiunto la Top 10. Peccato per la caduta a soli tre giri dalla fine, ma le condizioni della pista erano davvero difficili”.

Jessica Cortellazzi

10th settembre, 2017

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Australia - 22/10/2017

GP Australia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi può vincere il mondiale?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini