Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”

Le dichiarazioni dei piloti dopo le FP2

Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”

Moto2 Day 1 Gp San Marino – I due piloti dello Sky Racing Team VR46, Francesco Bagnaia e Stefano Manzi si sono confermati tra i rookies più veloci di giornata.

Pecco ha chiuso la prima giornata di libere con il settimo tempo ma per domani si aspetta un miglioramento:

“Sono soddisfatto del lavoro fatto oggi: rispetto alle FP1 ho fatto un buono step in avanti, sono a soli quattro decimi dai primi e c’è ancora margine. Sono vicino ai più forti e domani posso affiancarli e avvicinarmi alla Top5”.

Buon passo in avanti anche per Stefano Manzi, oggi undicesimo:

“Stamattina sono caduto proprio in avvio di sessione quando l’asfalto era ancora umido e questo ha complicato le cose. Ho spezzato il ritmo e alla fine del turno ho avuto qualche problema. Tra FP1 e FP2, grazie al Team, ho fatto un buon lavoro e sono riuscito a recuperare. Sono rimasto nel gruppo di testa fino a pochi minuti dalla fine, ma ho preferito conservare un set di gomme per la qualifica sacrificando il time attack”.

Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Moto2

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”

Le dichiarazioni dei piloti dopo le FP2

di 8 settembre, 2017
Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”Moto2 Misano Day 1: Bagnaia, “Posso avvicinarmi alla top 5”

Moto2 Day 1 Gp San Marino – I due piloti dello Sky Racing Team VR46, Francesco Bagnaia e Stefano Manzi si sono confermati tra i rookies più veloci di giornata.

Pecco ha chiuso la prima giornata di libere con il settimo tempo ma per domani si aspetta un miglioramento:

“Sono soddisfatto del lavoro fatto oggi: rispetto alle FP1 ho fatto un buono step in avanti, sono a soli quattro decimi dai primi e c’è ancora margine. Sono vicino ai più forti e domani posso affiancarli e avvicinarmi alla Top5”.

Buon passo in avanti anche per Stefano Manzi, oggi undicesimo:

“Stamattina sono caduto proprio in avvio di sessione quando l’asfalto era ancora umido e questo ha complicato le cose. Ho spezzato il ritmo e alla fine del turno ho avuto qualche problema. Tra FP1 e FP2, grazie al Team, ho fatto un buon lavoro e sono riuscito a recuperare. Sono rimasto nel gruppo di testa fino a pochi minuti dalla fine, ma ho preferito conservare un set di gomme per la qualifica sacrificando il time attack”.

http://motograndprix.motorionline.com/2017/09/08/moto2-misano-day-1-bagnaia-posso-avvicinarmi-alla-top-5/