SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per Sykes

Il pilota Kawasaki non va oltre il quarto posto e perde ulteriore terreno da Rea

SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per SykesSBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per Sykes

Tom Sykes non si vuole arrendere: nonostante lo svantaggio dal compagno di team e leader del Campionato sia salito a 70 punti, è deciso a continuare a lottare fino alla fine.
La matematica ancora non lo condanna, mancano infatti otto gare da 25 punti ciascuna, ma con un Rea così in forma serve davvero più che una semplice seconda parte di stagione senza sbavature: il pilota nord-irlandese è infatti nella condizione di non dover mai rischiare, di potersi accontentare di semplici piazzamenti, cosa che invece i suoi avversari non possono permettersi.

Al Lausitzring dopo una strepitosa pole con record, sembrava che anche in gara le cose dovessero mettersi bene per Sykes, invece dopo un terzo posto ottenuto nella prima manche, dietro Davies e Rea, la nella seconda corsa le difficoltà sono aumentate tanto da impedirgli di essere competitivo fin dalle prime battute: un quarto posto a oltre dieci secondi da Davies è davvero un risultato frustrante.

“Le cose in Gara2 sicuramente non sono andate come pianificato” – ha detto Tom Sykes – “Ho avuto un buon inizio, ma ho toccato la schiena di Savadori nel primo giro, perdendo così tutto il vantaggio. Quando sono riuscito a fare dei buoni giri verso la fine, allora ho iniziato a recuperare e ad avere sensazioni normali sulla moto. Prima invece non avevo la fiducia di provare a passare gli altri ragazzi e soffrivo ogni volta che provavo a stargli dietro. Ho perso un sacco perchè non riuscivo a uscire dalle curve come avrei voluto. E’ stata una lotta per tutta la corsa e sono deluso di non avere avuto abbastanza feeling per provare a superare. Volevo salire sul podio, ma purtroppo non abbiamo fatto bene. Continueremo a lavorare: rimangono ancora quattro round “.

SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per Sykes
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per Sykes

Il pilota Kawasaki non va oltre il quarto posto e perde ulteriore terreno da Rea

Michela Alitta
di 21 agosto, 2017
SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per SykesSBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: delusione per Sykes

Tom Sykes non si vuole arrendere: nonostante lo svantaggio dal compagno di team e leader del Campionato sia salito a 70 punti, è deciso a continuare a lottare fino alla fine.
La matematica ancora non lo condanna, mancano infatti otto gare da 25 punti ciascuna, ma con un Rea così in forma serve davvero più che una semplice seconda parte di stagione senza sbavature: il pilota nord-irlandese è infatti nella condizione di non dover mai rischiare, di potersi accontentare di semplici piazzamenti, cosa che invece i suoi avversari non possono permettersi.

Al Lausitzring dopo una strepitosa pole con record, sembrava che anche in gara le cose dovessero mettersi bene per Sykes, invece dopo un terzo posto ottenuto nella prima manche, dietro Davies e Rea, la nella seconda corsa le difficoltà sono aumentate tanto da impedirgli di essere competitivo fin dalle prime battute: un quarto posto a oltre dieci secondi da Davies è davvero un risultato frustrante.

“Le cose in Gara2 sicuramente non sono andate come pianificato” – ha detto Tom Sykes – “Ho avuto un buon inizio, ma ho toccato la schiena di Savadori nel primo giro, perdendo così tutto il vantaggio. Quando sono riuscito a fare dei buoni giri verso la fine, allora ho iniziato a recuperare e ad avere sensazioni normali sulla moto. Prima invece non avevo la fiducia di provare a passare gli altri ragazzi e soffrivo ogni volta che provavo a stargli dietro. Ho perso un sacco perchè non riuscivo a uscire dalle curve come avrei voluto. E’ stata una lotta per tutta la corsa e sono deluso di non avere avuto abbastanza feeling per provare a superare. Volevo salire sul podio, ma purtroppo non abbiamo fatto bene. Continueremo a lavorare: rimangono ancora quattro round “.

http://motograndprix.motorionline.com/2017/08/21/sbk-prosecco-doc-german-round-gara2-delusione-per-sykes/