SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: Davies firma il double

Marco Melandri completa la festa Ducati in Germania con un terzo posto

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
SBK, Prosecco DOC German Round, Gara2: Davies firma il double

Weekend molto positivo per l’Aruba.it Racing – Ducati al Lausitzring, iniziato non nel migliore dei modi con qualche difficoltá nelle libere e in qualifica, ma concluso alla grande con una strepitosa doppia vittoria di Chaz Davies, e un terzo posto ottenuto da Marco Melandri in Gara2.

Dopo il dominio nella prima manche, il gallese oggi era partito dalla nona casella in griglia ma in pochi giri è riuscito a conquistare la leadership, inseguito da Jonathan Rea.
Davies è soddisfatto della competitività dimostrata ed è fiducioso in vista del prossimo appuntamento in Portogallo.

“È stata una gran bella gara” – ha dichiarato Chaz Davies – “Mi sono goduto ogni minuto in pista. Rispetto a ieri, tuttavia, inizialmente è stato un po’ più difficile perché partivo dalla terza fila. Siamo scattati bene al via e dopo un paio di giri vedevo già la testa della corsa, quindi quando ho visto Rea rompere gli indugi mi sono messo a caccia di lui e di Marco. Non è stato facile passarli, dopodiché ho semplicemente provato a dettare il mio ritmo, guidare pulito, e non fare errori. Sono rimasto sorpreso dal nostro passo in 1’36 alto oggi, siamo stati molto più competitivi rispetto ai test e questo testimonia il grande sforzo che tutti stanno facendo. Sono fiducioso in vista di Portimão, ora voglio godermi questa doppietta per poi prepararmi alla prossima battaglia”.

Marco Melandri grazie ad alcuni cambiamenti apportati all sua Panigale, dopo le difficoltá avute in Gara1, che hanno riguadato soprattutto il posteriore con la sostituzione della sospensione, è stato autore di una bella corsa.
Il ravennate ha concluso terzo una gara che ha anche guidato nei primi cinque giri.

“Dopo le difficoltà di ieri, non avrei scommesso di riuscire a salire sul podio qui” – ha spiegato Marco Melandri – “Invece abbiamo fatto un grande lavoro con tutta la squadra, cambiando la distribuzione dei pesi ed il bilanciamento in generale. La Panigale R oggi era molto più equilibrata, e mi sentivo più a mio agio. Purtroppo in un paio di curve la moto si muoveva ancora molto e perdevo in accelerazione. Ho provato a staccare più profondo per recuperare, ma ho fatto qualche piccolo errore e sul finale ho preferito portare a casa il risultato, memore anche di quanto accaduto in Gara 1 a Misano. Il bilancio è positivo: continuiamo ad imparare cose nuove ad ogni round, e presto arriveranno piste più congeniali per me. Sono fiducioso per le prossime gare”.

Michela Alitta

20th agosto, 2017

Tag:, , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Australia - 22/10/2017

GP Australia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Valentino Rossi può vincere il mondiale?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini