SBK, Prosecco DOC German Round, Gara1: Davies non sbaglia

Grande prestazione per il gallese che controlla facilmente Rea e Sykes

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
SBK, Prosecco DOC German Round, Gara1: Davies non sbaglia

Sulla griglia di partenza si è presentato concentrato e motivato a ribaltare in gara quanto visto in qualifica.
Chaz Davies grazie a una guida molto pulita e a una Panigale bilanciata, è riuscito ad avere la meglio su Sykes nel corso dei primi giri e a tagliare il traguardo in prima posizione.

La scelta azzardata di Kawasaki di montare una SC0 Pirelli morbida, che funziona al meglio con almeno 40 gradi di asfalto mentre qui ce n’erano 31, non paga invece nei confronti di una Panigale più equilibrata che meglio si é adattata, con Davies, alle imperfezioni dell’asfalto, che rendono la pista paragonabile a un tracciato di motocross.

Jonathan Rea e Tom Sykes completano il podio senza peró riuscire a impensierire più di tanto Davies.
Quarto posto per Marco Melandri che sul finale ha anche rischiato di far avvicinare pericolosamente un Leon Camier oggi in stato di grazia con la sua MV, davvero efficace in gara.
Il ravennate ha invece accusato una Panigale molto nervosa da guidare, che non gli permetteva di aprire in gas con sicurezza.

Punto a favore della casa italiana il fatto di essere stata una delle poche squadre a non testare qui.
Sesto posto per Alex Lowes protagonista di una buona gara, paragonata alle difficoltá avute dal compagno di team Van der Mark solo 15esimo oggi.

Gara e partenza difficile, dopo un’ottima qualifica, per Lorenzo Savadori che conclude settimo davanti a Xavi Fores, autore di una bella rimonta, Jordi Torres e all’altra Aprilia di Eugene Laverty che chiude la top10.

Sfortunato Davide Giugliano costretto al ritiro per un problema al motore della CBR che ha procurato lo spegnimento della moto.
Honda che correva con un solo pilota dato il forfait di Stefan Bradl per il riacutizzarsi del problema alla spalla, dopo la caduta di ieri nelle FP2.

Appuntamento a domani, ore 13:00, con Gara2.

Di seguito l’ordine di arrivo di Gara1 del Prosecco DOC German Round:

1. Chaz Davies GBR Aruba.it Racing Ducati Panigale R 21 laps
2. Jonathan Rea GBR Kawasaki Racing ZX-10RR +1.834s
3. Tom Sykes GBR Kawasaki Racing ZX-10RR +3.250s
4. Marco Melandri ITA Aruba.it Racing Ducati Panigale R +16.005s
5. Leon Camier GBR MV Agusta RC F4 RR +16.597s
6. Alex Lowes GBR PATA Crescent Yamaha R1 +16.783s
7. Lorenzo Savadori ITA Milwaukee Aprilia RSV4 +24.898s
8. Xavi Fores ESP Barni Ducati Panigale R +31.137s
9. Jordi Torres ESP Althea BMW S1000RR +31.373s
10. Eugene Laverty IRE Milwaukee Aprilia RSV4 +40.593s
11. Leandro Mercado ARG IodaRacing Aprilia RSV4 +47.796s
12. Randy Krummenacher SWI Puccetti Kawasaki ZX-10RR +48.509s
13. Markus Reiterberger GER Van Zon Remeha BMW S1000RR +50.795s
14. Roman Ramos ESP Team Go Eleven Kawasaki ZX-10RR +1m+
15. Michael van der Mark NED PATA Yamaha YZF-R1 +1m+
16. Ayrton Badovini ITA Grillini Kawasaki ZX-10RR +1m+

Did not finish

Raffaele De Rosa ITA Althea BMW S1000RR
Pawel Szkopek POL Pazera Racing Team Yamaha YZF-R1
Riccardo Russo ITA Pedercini Kawasaki ZX-10RR
Ondrej Jezek CZE Grillini Kawasaki ZX-10RR
Davide Giugliano ITA Red Bull Honda CBR1000RR SP2
Massimo Roccoli ITA Guandalini Yamaha YZF-R1

Did not start
Stefan Bradl GER Red Bull Honda CBR1000RR SP2

Michela Alitta

19th agosto, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Aragon - 24/09/2017

GP Aragon 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Chi è il favorito al titolo 2016 della MotoGP?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini