MotoGP Austria Gara: Valentino Rossi, “Peccato, speravamo di andare meglio”

Rossi ha aggiunto: "Nella seconda parte di gara la moto diventa difficile da guidare"

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Austria Gara: Valentino Rossi, “Peccato, speravamo di andare meglio”

Gp Spielberg MotoGP Red Bull Ring Gara – Gran Premio da dimenticare quello austriaco per Valentino Rossi, che non è andato oltre la settima piazza, la stessa occupata in qualifica. Il campione pesarese della Yamaha così come il suo team-mate Maverick Vinales, non è mai stato in lotta per la vittoria. Quello che preoccupa di Rossi è che tecnicamente non c’è nulla di sbagliato, ma Ducati e Honda si allontanano, così come la vetta del mondiale (guidato da Marc Marquez), ora a ben 33 punti.

Dopo la gara di Brno e soprattutto i test, chiusi con il miglior tempo, c’era grande fiducia, una fiducia venuta poi a mancare nel weekend austriaco. La casa dei Tre Diapason deve correre ai ripari, al termine del mondiale mancano “solo” sette gare, nulla è compromesso, ma è ormai ora di recuperare il gap che si è creato con Ducati e Honda.

“Peccato, speravamo di andare meglio, il problema è che mi è sembrata un’altra gara dove abbiamo sofferto tanto. Nei primi 10 giri la moto andava bene, poi ho cominciato a soffrire in frenata e in accelerazione. I miei tempi si sono alzati e ho perso l’occasione di lottare con Vinales e Zarco. Il problema è che tecnicamente non abbiamo sbagliato niente, abbiamo fatto lo stesso run che abbiamo fatto in FP4, ma negli altri 18 non ci aspettavamo questo calo repentino. Stamattina ho provato la morbida, andava bene, ma non sarei riuscito come ha fatto Zarco ad utilizzarla in gara, perché lui è più piccolo – ha detto Valentino Rossi – Dobbiamo lavorare per questo perché siamo in difficoltà, nella seconda parte di gara la moto diventa difficile da guidare. Secondo me consumiamo troppo la gomma posteriore, la mettiamo sotto stress, la Ducati e la Honda vanno meglio, sia meccanicamente che elettronicamente, nella prima parte vanno come noi, ma poi loro “salvano” di più la gomma. Sembra che siano riusciti ad interpretare meglio la centralina unica, mentre noi siamo rimasto al palo.”

Alessio Brunori

13th agosto, 2017

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini