MotoGP Austria Qualifiche: Iannone, “Peccato per il problema alla prima moto”

Molto veloce nelle libere, il pilota di Vasto ha chiuso decimo le qualifiche

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Austria Qualifiche: Iannone, “Peccato per il problema alla prima moto”

Gp Austria MotoGP Suzuki QualificheAndrea Iannone ha ottenuto il decimo tempo nelle qualifiche del Red Bull Ring, una pista dove lo scorso anno aveva trionfato con la Ducati. Il pilota di Vasto stava facendo bene anche con la Suzuki, ma un problema alla moto1 nelle Free Practice 4 lo ha costretto a disputare le qualifiche con la seconda moto, che non aveva lo stesso potenziale della prima. Ecco cosa ha raccontato il #29.

“Questo week end è iniziato abbastanza bene, siamo riusciti a migliorare un po’ la moto. Peccato che non siamo riusciti a sfruttare il nostro potenziale. In FP4 ho avuto dei problemi e in qualifica ho usato la seconda moto – ha detto Andrea Iannone – Questa mattina con la prima moto ero più veloce di quanto ho fatto in qualifica. Perdiamo tanto in accelerazione per lo spin. Mi ha svantaggiato usare la seconda moto, perché avevamo un’altro set-up, e in staccata soffrivo un po’. Ho girato 3 decimi più lento di questa mattina, ed è un peccato perché sarei potuto essere molto più avanti. Sicuramente abbiamo escluso la gomma morbida e domani cercheremo di capire quale tra media e dura sarà meglio per noi.”

Foto: Alex Farinelli

Alessio Brunori

12th agosto, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Inghilterra - 27/08/2017

GP Inghilterra 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Gigi Dall'Igna in Ducati, è l'uomo giusto per risorgere?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini