MotoGP Brno: Pole per Marc Marquez, Rossi secondo precede Pedrosa

Quarta pole della stagione per il pilota della Honda, Rossi a soli 92 millesimi

MotoGP Brno: Pole per Marc Marquez, Rossi secondo precede PedrosaMotoGP Brno: Pole per Marc Marquez, Rossi secondo precede Pedrosa

Gp Repubblica Ceca MotoGP Qualifiche – Marc Marquez si è aggiudicato la pole position del Gran Premio della Repubblica Ceca, decima tappa del Motomondiale 2017.

Per il pilota della Honda si tratta della quarta pole della stagione, la numero 41 in MotoGP, la numero 69 in carriera.

Marquez l’ha ottenuta con il crono di 1:54.981, crono che gli ha permesso di battere per soli 92 millesimi il nostro Valentino Rossi, autore di una grandissima qualifica. Il campione della Yamaha precede l’altra Honda ufficiale, quella di Dani Pedrosa, staccata dalla vetta di 0.138s.

Aprirà la seconda fila la Ducati di Andrea Dovizioso, che ha portato la sua Desmosedici GP17 priva della nuova carena davanti alla Honda di Cal Crutchlow e al team-mate Jorge Lorenzo, anche oggi in pista con la nuova carena Ducati. Il maiorchino paga un distacco da Marquez di 0.571s.

Terza fila per la Yamaha di Maverick Vinales, per la Ducati del Team Pramac del ternano Danilo Petrucci e per la Ducati del Team Aspar di Alvaro Bautista.

Johann Zarco scatterà dalla quarta fila davanti a Aleix Espargarò e Loris Baz.

Qualifica 2 Brno - GP Repubblica Ceca - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap

Risultati non ancora disponibili.


Brno - GP Repubblica Ceca - Risultati Qualifica 2

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

1 commento
  1. Ronnie

    5 agosto 2017 at 22:08

    Il meteo è la vera incognita, con temperature un po’ più basse nella FP3 Vinales è stato molto veloce, ma parte dietro, Marquez è il pilota da battere con temperature più alte, forse più attaccabile con temperature più basse, ma dev’essere asciutto. Con il bagnato invece è davvero difficile dire chi rischierebbe di più e chi avrebbe un feeling migliore.

    Gli altri hanno veramente ritmi simili, e la costanza in una gara asciutta sarà determinante.
    Le Ducati e Lorenzo non sembra messo male, e anche Pedrosa come Marquez e forse anche Crutchlow visto il test avranno idee più chiare sul consumo degli pneumatici e su come risparmiarli.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati