Superbike, Test Lausitzring: dominio Kawasaki

Due giorni molto positiva per Rea e Sykes

Superbike, Test Lausitzring: dominio KawasakiSuperbike, Test Lausitzring: dominio Kawasaki

In vista della parte finale della stagione, con gli ultimi cinque round, anche il Kawasaki Racing Team ha svolto un’importante sessione di test privati all’EuroSpeedWay Lausitz, dove dal 18 al 20 agosto si svolgerà il Prosecco DOC German Round.

Jonathan Rea e Tom Sykes hanno girato entrambi i giorni, anche in condizioni di bagnato, su tempi record, frantumando il crono di riferimento della pista fatto segnare lo scorso anno da Chaz Davies in qualifica, 1’37”357: 1’36”6 per Rea e 1’36”7 per Sykes.
Il loro lavoro si è principalmente concentrato sulla messa a punto ottimale in vista della ripresa del Campionato, proprio sulla pista tedesca, dove Rea lo scorso anno ha faticato e Sykes ha ottenuto un secondo posto sull’asciutto.

“Dopo l’anno scorso è stato molto importante fare questo test al Lausitzring,” – ha spiegato Jonathan Rea – “Abbiamo svolto un test funzionale per KHI e abbiamo valutato alcune idee per il telaio e per la sospensione anteriore. Il meteo è cambiato dopo il pranzo, come ci aspettavamo, e abbiamo così chiuso il box. Abbiamo potuto valutare tutti gli elementi del piano prima che piovesse grazie al buon programma di Pere. Ieri abbiamo anche potuto eseguire una simulazione di gara ed è bello vedere che abbiamo migliorato la base complessiva della moto rispetto allo scorso anno”.

“Abbiamo provato diversi elementi in questo test e le risposte dalla moto sono state tutte buone. Abbiamo siglato forti tempi sul giro e abbiamo trovato costanza” – ha dichiarato Tom Sykes – “Con la gomma standard di gara ho firmato un 1’36.7 dopo sette giri. Sono contento di questo perché penso che sia stato uguale al mio giro precedente in Superpole. Avremmo provato alcune altre cose l’ultimo giorno, ma la pioggia è venuta di nuovo nel pomeriggio e ha dichiarato finita la giornata. Nel complesso, è stato un test di successo al Lausitzring. Penso che siamo pronti a correre su questa pista e anche a farlo ad un alto livello”.

Superbike, Test Lausitzring: dominio Kawasaki
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Superbike, Test Lausitzring: dominio Kawasaki

Due giorni molto positiva per Rea e Sykes

Michela Alitta
di 27 luglio, 2017
Superbike, Test Lausitzring: dominio KawasakiSuperbike, Test Lausitzring: dominio Kawasaki

In vista della parte finale della stagione, con gli ultimi cinque round, anche il Kawasaki Racing Team ha svolto un’importante sessione di test privati all’EuroSpeedWay Lausitz, dove dal 18 al 20 agosto si svolgerà il Prosecco DOC German Round.

Jonathan Rea e Tom Sykes hanno girato entrambi i giorni, anche in condizioni di bagnato, su tempi record, frantumando il crono di riferimento della pista fatto segnare lo scorso anno da Chaz Davies in qualifica, 1’37”357: 1’36”6 per Rea e 1’36”7 per Sykes.
Il loro lavoro si è principalmente concentrato sulla messa a punto ottimale in vista della ripresa del Campionato, proprio sulla pista tedesca, dove Rea lo scorso anno ha faticato e Sykes ha ottenuto un secondo posto sull’asciutto.

“Dopo l’anno scorso è stato molto importante fare questo test al Lausitzring,” – ha spiegato Jonathan Rea – “Abbiamo svolto un test funzionale per KHI e abbiamo valutato alcune idee per il telaio e per la sospensione anteriore. Il meteo è cambiato dopo il pranzo, come ci aspettavamo, e abbiamo così chiuso il box. Abbiamo potuto valutare tutti gli elementi del piano prima che piovesse grazie al buon programma di Pere. Ieri abbiamo anche potuto eseguire una simulazione di gara ed è bello vedere che abbiamo migliorato la base complessiva della moto rispetto allo scorso anno”.

“Abbiamo provato diversi elementi in questo test e le risposte dalla moto sono state tutte buone. Abbiamo siglato forti tempi sul giro e abbiamo trovato costanza” – ha dichiarato Tom Sykes – “Con la gomma standard di gara ho firmato un 1’36.7 dopo sette giri. Sono contento di questo perché penso che sia stato uguale al mio giro precedente in Superpole. Avremmo provato alcune altre cose l’ultimo giorno, ma la pioggia è venuta di nuovo nel pomeriggio e ha dichiarato finita la giornata. Nel complesso, è stato un test di successo al Lausitzring. Penso che siamo pronti a correre su questa pista e anche a farlo ad un alto livello”.

http://motograndprix.motorionline.com/2017/07/27/superbike-test-lausitzring-dominio-kawasaki/