MotoGP: KiSS Mugello raccolti 5mila euro a favore della fondazione Meyer

Le risorse saranno destinate a supporto del progetto “Sostegno all'Attività Sanitaria”

MotoGP: KiSS Mugello raccolti 5mila euro a favore della fondazione MeyerMotoGP: KiSS Mugello raccolti 5mila euro a favore della fondazione Meyer

MotoGP KiSS Mugello – Nel corso del Gran Premio d’Italia, lo scorso giugno, si è svolta l’iniziativa KISS Mugello, che ha lo scopo di stimolare spettatori e fans a differenziare correttamente.

Al progetto hanno partecipato cinque consorzi: CiAl (alluminio), Comieco (carta e cartone), Corepla (plastica), CoReVe (vetro) e Ricrea (acciaio), che hanno donato 5mila euro alla Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze. I fondi sono stati consegnati ieri mattina nelle mani di Alessandro Benedetti, Segretario Generale della Fondazione Meyer, alla presenza di Paolo Poli, Amministratore Delegato di Mugello Circuit e Luca Guzzabocca, General Manager di Right Hub (società che progetta e coordina KiSS Mugello).

Le risorse saranno destinate a supporto del progetto “Sostegno all’Attività Sanitaria”, in particolare per l’acquisto di attrezzature e strumentazioni che contribuiscono a mantenere lo standard tecnologico dell’Ospedale sui noti livelli di eccellenza assoluta.

Ringraziamo KiSS Mugello per il rinnovato impegno a sostegno della Fondazione“. Ha dichiarato Gianpaolo Donzelli, presidente della Fondazione Meyer. “Coniugare l’attenzione verso l’ambiente a quella nei confronti del nostro ospedale pediatrico significa educare alla consapevolezza e dunque fare promozione della salute: prendersi cura dell’ambiente si traduce nel prendersi cura della salute, anche e soprattutto dei più piccoli”.

Paolo Poli, Amministratore Delegato di Mugello Circuit: “La nostra presenza testimonia la vicinanza e l’attenzione dell’Autodromo del Mugello e dei nostri partner alle iniziative della Fondazione Meyer. Con KiSS Mugello abbiamo scritto una pagina nuova nel mondo del motorsport: abbiamo scommesso sull’importanza di sensibilizzare gli spettatori del Gran Premio d’Italia ad adottare comportamenti sostenibili, facendo leva sulla passione per il motociclismo per far crescere la passione per la sostenibilità, ambientale e sociale, raggiungendo significativi risultati. Assieme alla soddisfazione per i traguardi raggiunti vogliamo riaffermare il sostegno alla Fondazione nei progetti di crescita e sviluppo per il miglioramento della qualità dell’accoglienza dei bambini e delle loro famiglie, in una struttura, l’Ospedale Meyer, eccellenza italiana nel mondo”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati