MotoGP: Paolo Ciabatti, Ducati Corse, “Ci sarà un grande cambiamento”

Il Direttore Sportivo di Ducati Corse ha aggiunto: "Lavoriamo per dare di più a Lorenzo"

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP: Paolo Ciabatti, Ducati Corse, “Ci sarà un grande cambiamento”

Ducati MotoGP 2017 – La stagione della Ducati è da considerarsi sin qui più che positiva. Arrivati a metà stagione, la vetta del mondiale è lontana solo 6 punti e dopo il GP d’Olanda Andrea Dovizioso era in testa al mondiale. Bene ha fatto anche Danilo Petrucci, che con la Desmosedici GP17 del Pramac Racing ha ottenuto tre prime file consecutive e dei podi. Unico neo l’adattamento di Jorge Lorenzo, che podio di Jerez a parte, ha sempre faticato.

Lo stile di guida del cinque volte campione del mondo non si “sposa” con quello della Ducati e a questo proposito uno dei punti dove si sta lavorando è la velocità in curva. L’argomento è stato trattato da Paolo Ciabatti, Direttore Sportivo di Ducati Corse che a MotoGP.com ha detto.

“Non possiamo che essere felici perché la stagione sta andando bene. Abbiamo iniziato in Qatar molto bene, poi abbiamo avuto un paio di gare difficili, ma abbiamo firmato una vittoria storica al Mugello e la settimana successiva, abbiamo vinto a Barcellona. Questo è stato molto positivo, perché abbiamo dimostrato che possiamo essere competitivi su circuiti diversi, siamo felici.”

Ciabatti ha parlato poi dei punti della Desmosedici GP17 da migliorare. “Naturalmente ci rendiamo conto che c’è ancora del lavoro da fare. La moto è migliorata, ma siamo consapevoli che c’è ancora una mancanza di velocità in curva. In questa zona stiamo lavorando. Nella seconda metà della stagione ci sarà un grande cambiamento. L’obiettivo è quello di risolvere il nostro problema o almeno ridurlo al minimo. Ci auguriamo che questo aiuti tutti i piloti, ma forse Jorge (Lorenzo, ndr) sarà quello che ne beneficerà di più. Sarà però utile anche a Dovizioso e Petrucci, che guidano la stessa moto.”

Parlando più in particolare dei problemi di Lorenzo ha aggiunto: “Sappiamo che Jorge ha bisogno di più da parte nostra, per sentirsi a proprio agio con la moto. Pertanto, lavoriamo in questa direzione. Ci vuole più tempo di quanto ci aspettassimo, ma ci sono alcuni miglioramenti e segnali positivi. Abbiamo ancora bisogno di regolare un paio di cose sulla moto in modo che si adatti meglio al suo stile di guida. Lui e il suo team lavorano a stretto contatto, la motivazione è alta, pertanto, sono sicuro che avremo successo.”

Alessio Brunori

12th luglio, 2017

Tag:, , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Gigi Dall'Igna in Ducati, è l'uomo giusto per risorgere?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini