MotoGP: Le vacanze social di Iannone che non vanno giù ai tifosi

Battute, insulti e ironia: ormai il profilo social del pilota abruzzese è una giungla

MotoGP: Le vacanze social di Iannone che non vanno giù ai tifosiMotoGP: Le vacanze social di Iannone che non vanno giù ai tifosi

Andrea Iannone critiche social – La stagione di Andrea Iannone si sta rivelando un vero e proprio disastro: 3 ritiri, 2 volte fuori dai punti e come miglior risultato un settimo posto, per un totale di 28 punti. Il matrimonio con la Suzuki non vuole proprio sbocciare, e le critiche lanciate da Kevin Schwantz, a cui è seguita la replica del pilota di Vasto, non hanno di certo calmato le acque.

La pausa estiva è ovviamente, per tutti, il momento in cui staccare completamente con il lavoro in cerca di un po’ di relax, anche per i piloti della MotoGP. Questo, però, non sembra essere andato giù ai migliaia di tifosi di Iannone, che hanno letteralmente preso d’assalto la pagina Facebook del pilota abruzzese. Iannone, tra i piloti della top class, è sicuramente quello più social, inoltre la ormai famigerata relazione con Belen Rodriguez, ha in un certo senso attirato migliaia e migliaia di persone sui suoi profili.

Il prezzo da pagare però per tanta visibilità c’è, soprattutto quando i risultati sportivi non arrivano e si preferisce pubblicare le foto di coppia o delle vacanze, attirando commenti ironici e spesso, purtroppo, insulti. Il lavoro che fanno i piloti è rischioso e vanno rispettati per quello che fanno, ma è anche vero che nel “privato” nell’epoca dei social accessibili da tutti lo scherno ci può stare.

Cosi a finire nell’occhio del ciclone la relazione con la show girl, così come accaduto qualche anno fa a Max Biaggi e Anna Falchi, probabilmente meno in vista grazie alla inesistenza dei social, ma i tempi cambiano, e le prese in giro diventano inesorabili, da chi associa il pilota Suzuki agli ex dell’argentina : “Ormai sei diventato il sosia di Corona. Io due domande me le farei…” a chi invece va ben oltre mettendo in discussione le capacità di guida della moto d’acqua: “Andrea vai piano che mi scassi pure la moto d’acqua”.

Tra tutti i commenti però c’è ancora qualche vero tifoso che cerca di incitarlo: “Non ascoltare quello che ti dicono tutti!
Realmente sei un top rider ed è difficile stare in un campionato come quello di MotoGP specialmente quando ufficialmente si dovrebbe fare un’altro lavoro!”

Tutto questo però non sembra intaccare ne lo stile di vita ne la voglia di condividere con gli altri ogni momento di Iannone, questo è semplicemente perché le aziende sponsor pagano in base della copertura di alcuni post, copertura che arriva anche grazie alle interazioni. Ma per quanto tempo questa cosa andrà avanti? Dipende solo da Iannone, se preferirà la vita da modello pubblicitario, o se, e noi ce lo auguriamo, tornerà ad essere il pilota forte e determinato di qualche anno fa.

Foto: Alex Farinelli

MotoGP: Le vacanze social di Iannone che non vanno giù ai tifosi
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. ueueue

    11 luglio 2017 at 18:08

    ..tira di più un pelo di Belèn che un carro di Suzuki..

  2. supermariacion

    11 luglio 2017 at 21:20

    Sta gnoccolona fa strage di uccelli! Prima o poi gli animalisti se la prenderanno con lei!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati