Moto2 QP Sachsenring: Morbidelli, “Sono molto contento della mia pole”

Quinta pole stagionale per Franco

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Moto2 QP Sachsenring: Morbidelli, “Sono molto contento della mia pole”

Moto2 QP Germania – Il pilota del team Estrella Galicia 0.0 Marc VDS, Franco Morbidelli, ha ottenuto la sua quinta pole stagionale sul circuito del Sachsenring.

In un turno condizionato dal meteo, Franco è riuscito comunque a registrare il suo miglior tempo in 1.32.159 che gli è valso la quinta pole in questo campionato:

“All’inizio della qualifica è stato molto difficile perché abbiamo dovuto partire con le gomme da bagnato anche se in pista c’erano già dei punti asciutti. E’ stato difficile valutare dove si poteva spingere di più e quindi non sono andato molto veloce. Poi ha iniziato nuovamente a piovere e pensavo già di dover partire in ottava posizione; sarebbe stato un peccato perché in mattinata avevamo dimostrato di avere un buon passo sull’asciutto. Sono diventato un pò più ottimista quando ho visto il tempo di Xavier Simeon, realizzato con pista completamente bagnata. Sono uscito, cercando di spingere il più possibile e le condizioni della pista erano abbastanza decenti per poter prendere la pole. Sono molto contento di questo piazzamento perché arriva dopo varie difficoltà con i repentini cambiamenti climatici”.

Jessica Cortellazzi

2nd luglio, 2017

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Aragon - 24/09/2017

GP Aragon 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini