MotoGP Assen: Vinales, “Non so cosa sia successo quando sono caduto”

Brutta caduta per lo spagnolo della Yamaha, che perde la leadership mondiale

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Assen: Vinales, “Non so cosa sia successo quando sono caduto”

Gp Assen MotoGP Yamaha GaraMaverick Vinales si è preso un bello spavento ad Assen ed ha anche perso la vetta della classifica mondiale, andata ad Andrea Dovizioso. Lo spagnolo della Yamaha, mentre stava effettuando una bella rimonta, ha perso il controlla della sua M1 alla chicane che precede il rettifilo d’arrivo, venendo sfiorato proprio da Dovizioso. Una brutta caduta, che poteva avere conseguenti più pesanti visto quanto il forlivese gli è passato vicino. A lui la parola.

“Non so cosa sia successo quando sono caduto, è stata la caduta più strana della mia vita. Stavo dando il massimo, stavo dando il tutto per tutto ma è stato veramente incredibile. Ringrazio Dovizioso che è riuscito a non colpirmi – ha detto Maverick Vinales – Secondo me senza la caduta potevo stare davanti. Prima di passare Redding ho fatto il giro veloce, poi dopo spingevo più di quelli che erano in testa e avevo ancora margine. Guardando il lato positivo oltre a Dovi che non mi ha colpito, c’è da dire che sono secondo in classifica. Oggi volevo vincere, stavo spingendo la moto al 200% però è andata cosi, l’unica cosa che posso fare è migliorare e pensare alle prossime gare.”

Alessio Brunori

25th giugno, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Valencia - 12/11/2017

GP Valencia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Vorreste vedere Stoner come wild card in qualche gara?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini