MotoGP Assen: Valentino Rossi, “Sono contento soprattutto per essere tornato alla vittoria”

Poi una critica sul poleman Zarco: "Oggi ho capito che Zarco non è cattivo, non è proprio capace."

MotoGP Assen: Valentino Rossi, “Sono contento soprattutto per essere tornato alla vittoria”MotoGP Assen: Valentino Rossi, “Sono contento soprattutto per essere tornato alla vittoria”

Gp Assen MotoGP Yamaha GaraValentino Rossi ancora una volta ha fatto la storia andando a vincere ad Assen a 38 anni, battendo Bayliss come vincitore meno giovane da quando esiste la MotoGP. Il campione della Yamaha ha centrato la vittoria numero 89 nella top class, la numero 115 nel motomondiale.

Una vittoria arrivata dopo che a 7 giri dalla fine, quando era quasi “scappato” dai suoi inseguitori, è arrivata una leggera pioggia a rimescolare le carte. Alla fine ha battuto il connazionale Danilo Petrucci (Ducati Pramac) per soli 63 millesimi e complice la caduta del team-mate Maverick Vinales ora anche il campionato è riaperto.

Dovizioso comanda con 115 punti contro i 111 di Maverick Vinales, i 108 di Valentino Rossi e i 104 di Marc Marquez. Rossi non ha risparmiato una critica anche al poleman Johann Zarco, che ha avuto un contatto con il pesarese che ha detto: “Oggi ho capito che Zarco non è cattivo, non è capace. Adesso gli mando la fattura della tuta.”

“Sono contento per tante cose, la cosa che mi rende più felice è essere tornato a vincere. Io lavoro tutto l’anno per quello che si prova per dopo la gara. Me la godo perché dopo un anno è ancora più bello. Decima vittoria a Assen importante per il campionato, adesso siamo tutti vicini. Il momento in cui ero ottimista era quando cominciavo ad andare via e avevo tutto sotto controllo, poi è iniziato a piovere e mi sono rivenuti a prendere. Petrucci è molto forte in queste condizioni ma quest’anno è forte anche sull’asciutto. Alla fine mi sono immaginato che negli ultimi due giri non piovesse più per vincere. Penso di meritare questa vittoria per quello che ho fatto nelle altre gare, anche nel 2017 una l’ho vinta. In campionato sono terzo ed è bello. Il problema è che da una domenica all’altra cambia tutto. Secondo me se non fosse venuto a piovere sarei andato via, ho detto “ca**o” è fatta e poi è iniziato a piovere. Sul telaio siamo ancora indecisi, ma sono molto contento di questo. Riesco a guidare come vorrei e faccio meno fatica.”

Poi una battuta su Zarco che in un tentativo di sorpasso lo ha toccato lasciandogli il segno sulla tuta. “Oggi ho capito che Zarco non è cattivo, non è capace. Adesso gli mando la fattura della tuta.”

Foto: Alex Farinelli

MotoGP Assen: Valentino Rossi, “Sono contento soprattutto per essere tornato alla vittoria”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

16 commenti
  1. cujo

    25 giugno 2017 at 15:18

    Fantastico risultato, lo ha voluto, ha rischiato ed ha vinto…..

  2. ueueue

    25 giugno 2017 at 17:46

    …eh beh si vede che é un Rossi particolarmente in crisi!!!!!!!!!!!!!!

    Ahahahahahaha FANTASTICO VALE!!!! Grande!

  3. nandop6

    25 giugno 2017 at 18:15

    Con l’asciutto se ne stava andando, ma la sua bravura è stata quella di reagire e rischiare riuscendo a non cadere quando piovigginava. GRANDE!!!!
    Diverso secondo me sarebbe stato con il cambio moto, avrebbe perso.

  4. valefumi

    25 giugno 2017 at 18:55

    Longest winning career through all classes:
    20 years and 313 days

    Non occorre tradurre…..

  5. Micbatt

    25 giugno 2017 at 19:29

    Vinta di cattiveria come solo lui è in grado di fare. E’ un grande campione capace anche di indicare cosa migliorare nella moto! Grazie Vale! Continua così.

  6. zukki

    25 giugno 2017 at 20:29

    Ottimo Vale, ottimo Dovi e Petrux. Giornata da incorniciare con unica nota stonata il joker a podio..

  7. Rachele

    25 giugno 2017 at 21:44

    Fantastica gara di Lorenzo….
    Grande Vale! Avanti cosi!

  8. ueueue

    25 giugno 2017 at 23:21

    Scusate ma che fine han fatto Tonino e Leggera?

  9. Bestlap

    26 giugno 2017 at 02:18

    Vittoria di forza di un pilota in evidente crisi…
    Chi sarà il primo a dire che zio Carmelo ha decretato che qui doveva vincere il 46…?? Dai fatevi avanti tanto siamo abituati alle vostre KA22ATE cari “soliti IDI0TI”…..

    • cujo

      26 giugno 2017 at 12:54

      infatti bestlap, non c’è nessuno che viene a fare battuttine spiritose sui giallognoli, o discorsi prosopopeici da tesi di laurea…..

      • gprg67

        26 giugno 2017 at 13:51

        già…comunque non desistete, arriverà il momento che Vale anche fisicamente non ce la farà più (spero più tardi possibile) e comincerà ad andare un poco più piano ancora. Forse allora vi divertirete di più, ma mi dispiace(affatto)per voi perchè credo che anche allora dovrete sorbire lui, le sue squadre, i suoi pareri, il suo esempio, la sua storia, il suo mito per ancora diversi annetti. Spero per voi, cari stolti, non siate dei giovinetti perchè in quel caso ci andrete nella tomba sentendo parlare di valentino… buahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

  10. TONYKART

    26 giugno 2017 at 17:20

    Ha rischiato fino alla fine quindi ha vinto meritatamente,il più veloce era dovizioso ma alla fine ha dichiarato che nm voleva buttare via dei punti quindi ha preferito chiudere il gas ,personalmente penso che poteva fare un ragionamento del genere se fosse stata l ultima gara del campionato ma non ora …vabe ducati c è

  11. cujo

    26 giugno 2017 at 17:52

    senza niente togliere al buon Dovi, è stato veloce in quei 4/5 giri che aveva strada libera, quando è entrato in bagarre ha rallentato girando sul 38 basso anche lui, così come Rossi era più veloce di tutti quando aveva preso margine prima che piovesse…..

    • cujo

      26 giugno 2017 at 22:34

      aggiungo, sempre senza nulla togliere al buon Dovi, era veloce in quei giri che ho citato, ma non il più veloce…..

    • cujo

      26 giugno 2017 at 22:35

      aggiungo in virtù del pollice verso, sempre senza nulla togliere al buon Dovi, era veloce in quei giri che ho citato, ma non il più veloce…..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati