MotoGP: Marquez “snobba” Dovizioso

Il pilota della Honda esclude il "Dovi" dalla lotta per il titolo

MotoGP: Marquez “snobba”  DoviziosoMotoGP: Marquez “snobba”  Dovizioso

MotoGP Barcellona Marquez – Dopo il Gran Premio di Catalogna, e dopo i test ufficiali IRTA, Marc Marquez è tornato a correre sul circuito del Montmelò, questavoltà però in bici e a piedi.

Il campione del mondo in carica, ha partecipato al #CantStop Challenge; una gara di biatlon organizzata tra le curve del circuito spagnolo. In occasione della manifestazione sportiva, il penta campione, intervistato dal Mundo Deportivo, ha fatto il punto sul campionato, e sul tema caldo da inizio stagione: le gomme.

Nonostante le 2 vittorie nelle ultime due gare il pilota di Cervera, non considera Andrea Dovizioso un rivale per il titolo: “Dovizioso è andato molto forte nelle ultime gare, è molto competitivo. Però onestamente, con tutto il rispetto, vedo più pericolosi Vinales, Rossi o il mio compagno di team Pedrosa. Al momento la Ducati sta andando molto bene, sarà un altro rivale da tenere in considerazione per il futuro”.

Da inizio stagione continua a tenere banco il tema delle gomme. Dopo Barcellona, e le difficoltà di molti, le critiche si sono inasprite. Anche il #93, molto più velatamente rispetto a Cal Crutchlow (le cui dichiarazioni troverete qui), critica il costruttore francese : “È quello dell’anno scorso, simile alla gomma di adesso ma con molta più stabilità. Mi sentivo meglio sulla moto, quello che sta succedendo con le Michelin è sotto gli occhi di tutti, tutti noi piloti ci stiamo lamentando”.

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

6 commenti
  1. ueueue

    16 giugno 2017 at 14:55

    Eh caro Marquez sei proprio un disinformato..

    non sai che TronySkart e Leggera han detto che Rossi è in crisi?

    scusa ma se non sai certe cose informati da questi due emblemi della verità prima di parlare..loro ne san più di te…sì ma di cazzare però e se la tirano anche ste due polli ahahahahahah

    E poi ora che hai snobbato il dovi e le speranze ducati ( che comunque se vogliamo dirla tutta è più avanti di te ) vedrai i due polli che tornano alla carica..

    ah ne ma tu sei il loro BenJamino.. magari saranno clementi e darnno colpa a Rossi..o ai Suoi gommini..

    • Mefistio

      16 giugno 2017 at 15:41

      EH????????????????????

    • ligera

      17 giugno 2017 at 17:14

      Come al solito si va per la tangente nevvero???
      Qui, se si esprime un parere che riguarda Valentino Rossi, o si tratta di un parere che lo esalta come pilota o come persona, o in caso contrario, chi osa parlarne in termini “non positivi” (non ho detto negativi, si badi bene) ecco che viene tacciato di non capirci una f@vonza. Si vabbbè, lasciamo a voi superultramegatifosoni i vostri paraocchi. A noi, per ora, va bene così, con un pilota Ducati, bistrattato da piloti ed espertoni quali quelli testè citati, davanti in classifica generale, davanti nel numero di vittorie benchè, al pari del pluricampione, abbia uno zero in classifica.

      Marquez fa bene a non considerare Dovizioso appetibile per il mondiale, così devono fare anche tutti gli altri. Meglio fare delle gare come le ultime e sorprendere tutti. invece di avere sempre in bocca le parole “podio” e “vittoria” ad ogni intervista per poi arrivare costantemente dietro. Cambierà anche sto andazzo, ma al momento me la godo tutta.

      Un appunto: tutti i piloti si lamentano delle gomme e se la prendono col costruttore, mentre Vale da la responsabilità alla moto, senza parlare delle gomme (almeno i suoi tifosi lo hanno ribadito a più riprese) Lui lo aveva detto già nei test invernali, ma, a suo dire, si è proseguiti col progetto 2017 perchè Vinales andava fortissimo e si è vinto le prime gare. Avrei anche voluto vedere che coi risultati dello Spagnolo, il progetto 2017 fosse stato abortito. Da che parte sta la ragione? Colpa delle gomme o della moto? Ai tifosi di Vale l’ardua sentenza.

      Grande Ducati
      Grande Dovizioso
      Grande Lorenzo

  2. TONYKART

    17 giugno 2017 at 14:39

    io posso sparare anche tutte le czzate del mondo come dici tu pero’ i numeri danno ragione a me e nn a te,valentino non vince da molto tempo,e’ l unico a non vincere sulle 2/3 moto uniche competitive del campionato e rispetto a maverick il confronto e’ impietoso,la yamaha e’ fortunata che il mondiale lo vince sempre il compagno di rossi quindi gli va bene tenerlo cosi’ gli fa vendere un po di gadget ma se dovesse smettere di vincere il compagno di rossi chi porterebbe a casa i campionati del mondo???vedi come fanno in fretta a rimpiazzarlo….
    dovizioso non si puo’ certo dire che e’ un fenomeno mondiale,e’ sicuramente un bravo pilota ma i fenomeni sono altri ,comunque il mondiale lo puo’ vincere secondo me ….

  3. ueueue

    18 giugno 2017 at 22:26

    Allora..
    sicuramente il Rossi di oggi non è il Rossi dei tempi d’oro..e comunque come fai a dire che è in crisi?

    certo non avrà la velocità di anni passati ( fisicamente ) , sarà quinto in campionato ma se guardi le gare che ha fatto come fai a dire che è un pilota in crisi?

    la scorsa volta a Le mans è caduto dopo aver fatto una gara bellissima…dici di no? ci è mancato un pelo che arrivasse primo, non si è accontentato ed è caduto..vabbeh..
    E la gara prima che dici era andato male?
    Come gli altri anche liu ha avuto alti e bassi ma dire che è in crisi..che azzo di gare guardi quelle di mototopo?

    Con le gomme a remengo è arrivato davanti a Vinales..magra consolazione certo..

    Sinceramente vedevo molto più in crisi Marquez e Pedrosa abituati ai risultati dello scorso anno..

  4. ueueue

    18 giugno 2017 at 22:28

    se quest’anno dovesse arrivare dietro a Maverik ci potrebbe stare..si vede che è un fenomeno e per ROssi non è certo facile..

    Meglio dietro a Maverick di quest’anno che dietro al Lorenzo biscottaro dello scorso anno

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati