MotoGP Mugello: Andrea Dovizioso, “Siamo partiti forte ma è presto per parlare di vittoria”

Secondo tempo di giornata per il forlivese della Ducati

MotoGP Mugello: Andrea Dovizioso, “Siamo partiti forte ma è presto per parlare di vittoria”MotoGP Mugello: Andrea Dovizioso, “Siamo partiti forte ma è presto per parlare di vittoria”

Gp Mugello MotoGP Ducati Day 1Andrea Dovizioso è partito molto forte nella prima giornata di prove libere del Gran Premio d’Italia. Il pilota della Ducati ha ottenuto il miglior tempo nelle FP1 e il secondo nelle FP2. Rimangono i problemi a centro curva, la moto fatica sempre a girare, ma in altri punti è molto forte. Domani il “Dovi” cercherà di fare una grande qualifica per poi dare il meglio domenica nella gara di casa per la Ducati. A lui la parola.

“Siamo partiti molto forte, ho avuto subito un ottimo feeling. Abbiamo confermato la nostra velocità anche oggi pomeriggio, con una temperatura più calda, simile a quella che troveremo in gara e questo è molto positivo. Abbiamo provato molte gomme per capire il feeling, è andata abbastanza bene, anche se perdo ancora a centro curva, un punto dove dobbiamo migliorare. Nelle altre parti della pista siamo stati molto forti e il tempo è venuto di conseguenza.”

Partire subito così bene ti fa essere più ottimista?

“Sicuramente fa la differenza partire così bene, anche se il passo degli altri piloti è molto vicino. Dobbiamo ancora aspettare due turni domani per cercare di migliorare soprattutto a centro curva.”

In gara questo aspetto potrebbe essere un grande problema?

“Sicuramente non aiuta, soprattutto con il pieno e con il gran caldo, ma siamo veloci e l’obiettivo resta il podio. Se poi ci si potrà giocare qualcosa di più vedremo, ma cerchiamo di rimanere con i piedi per terra.”

Lorenzo ha parlato di possibile vittoria, tu invece non sembri sbilanciarti troppo.

“Come ho detto dobbiamo restare con i piedi per terra e l’obiettivo rimane il podio.”

Ieri avevi detto di aspettarti velocità massime molto inferiori causa la mancanza delle alette, il responso però non è poi così negativo.

“Nei test eravamo stati più lenti, forse c’era più vento, oggi invece siamo andati molto forte, con ottime velocità.”

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati