MotoGP Jerez, Gara: Pedrosa dominatore incontrastato, Marquez 2°, Lorenzo primo podio su Ducati

Disastro Rossi che chiude in decima posizione, leggermente meglio Vinales 6°

MotoGP Jerez, Gara: Pedrosa dominatore incontrastato, Marquez 2°, Lorenzo primo podio su DucatiMotoGP Jerez, Gara: Pedrosa dominatore incontrastato, Marquez 2°, Lorenzo primo podio su Ducati

Gp Jerez MotoGP Gara- Dani Pedrosa si aggiudica la vittoria al Gran Premio Red Bull di Spagna. Prima vittoria stagionale per lo spagnolo della HRC, dopo un fine settimana sempre al top. In seconda posizione Marc Marquez, seguito da un redivivo Jorge Lorenzo. Ai piedi del podio la prima Yamaha è quella di Johann Zarco, seguito da Andrea Dovizioso. Chiude sesto Maverick Vinales, seguito da Danilo Petrucci e Jonas Folger. Aleix Espargarò su Aprilia chiude nono. Valentino Rossi in enorme difficoltà chiude decimo, tenendo la testa del mondiale per 2 punti.

Cronaca

Ottima partenza di Pedrosa dalla pole che inizia sin da subito a martellare. Alle sue spalle Marquez tiene la seconda posizione, mentre Iannone riesce a portarsi terzo. Dietro grande battaglia tra Zarco e Rossi per la sesta posizione. Il francese il giro successivo passa anche Vinales e Crutchlow portandosi in quarta posizione. Non finisce neanche il giro e il francese passa anche Iannone. Nel frattempo Lorenzo passa Rossi e si porta in settima posizione.

Davanti Pedrosa continua a prendere margine mentre Zarco tenta l’attacco su Marquez. Alle loro spalle Cal passa Iannone. Nello stesso giro Lorenzo passa Vinales e porta la sua Ducati in sesta posizione.

A 23 giri dalla fine Zarco passa Marquez, mentre Lorenzo supera Iannone portandosi in quinta posizione. Alla fine del giro Vinales tenta il sorpasso sul pilota Suzuki ma finiscono entrambi lunghi, Rossi riesce cosi a prendere le due posizioni insieme a Dovizioso.

A 22 giri dal termine cade Crutchlow mentre occupava la quarta posizione. Alla stessa curva cade anche Pol Espargaro.

Nel frattempo Pedrosa prende un secondo di vantaggio su Marquez, dopo il sorpasso dello spagnolo sul francese.

A 20 giri dalla fine si accende la sfida tra Dovi e Rossi per quinta posizione. Pochi giri dopo arriva l’attacco del forlivese sul il pilota di Tavullia.

A 17 giri dalla fine cade Andrea Iannone, mentre occupava l’ottava posizione. pilota ok. Il giro successivo Lorenzo prende Zarco passandolo poco dopo. Ducati con Lorenzo virtualmente sul podio.

A 15 giri dalla fine arriva l’attacco di Vinales che passa sia Rossi che Dovizioso, portandosi in quinta posizione. Al gruppetto dei tre si aggancia anche Danilo Petrucci. Con il ternano che tenta il sorpasso poco dopo. Dovizioso e Vinales profittano della lotta tra i due per allungare. Prima della fine del giro Petrux conquista la settima posizione ai danni del pilota Yamaha.

A 10 giri dalla fine inizia il decadimento della posteriore media di Pedrosa, ne approfitta Marquez su Hard. Ma la rimonta del campione del monda incarica dura poco, infatti, il 26 risponde abbassando il ritmo. Allo stesso giro errore per Vinales che permette a Dovizioso di agguantare la quinta posizione.

Al giro successivo il vantaggio delle due Honda al comando e di circa 6 secondi sui primi inseguitori. Nel frattempo continua la crisi nera di Valentino Rossi che viene raggiunto e passato anche da Jonas Folger. Il giro successivo Rossi vine passato anche da Espargaro rilegandolo in decima posizione. Crisi nera per il 9 volte iridato che non riesce a tenere la moto in pista, a causa della forte usura delle gomme.

Dani Pedrosa taglia il traguardo aggiudicandosi il Gran Premio di Spagna davanti a Marc Marquez e Jorge Lorenzo, primo podio su Ducati.

Gara Jerez - GP Spagna - I tempi

Pos Num Pilota Moto Team Tempo Gap
1 93 Marc Marquez Honda Repsol Honda Team 41:39.678
2 5 Johann Zarco Yamaha Monster Yamaha Tech 3 +5.241
3 29 Andrea Iannone Suzuki Team Suzuki Ecstar +8.214
4 9 Danilo Petrucci Ducati Alma Pramac Racing +8.617
5 46 Valentino Rossi Yamaha Movistar Yamaha Motogp +8.743
6 43 Jack Miller Ducati Alma Pramac Racing +9.768
7 25 Maverick Vinales Yamaha Movistar Yamaha Motogp +13.543
8 19 Alvaro Bautista Ducati Angel Nieto Team +14.076
9 21 Franco Morbidelli Honda Eg 0,0 Marc Vds +16.822
10 36 Mika Kallio Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +19.405
11 44 Pol Espargaro Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +21.149
12 30 Takaaki Nakagami Honda Lcr Honda Idemitsu +21.174
13 38 Bradley Smith Ktm Red Bull Ktm Factory Racing +21.765
14 53 Tito Rabat Ducati Reale Avintia Racing +22.103
15 45 Scott Redding Aprilia Aprilia Racing Team Gresini +36.755
16 55 Hafizh Syahrin Yamaha Monster Yamaha Tech 3 +41.861
17 10 Xavier Simeon Ducati Reale Avintia Racing +49.241
18 17 Karel Abraham Ducati Angel Nieto Team 1 Lap

Jerez - GP Spagna - Risultati Gara

Clicca qui per entrare nella sezione Risultati e vedere tutte le statistiche

MotoGP Jerez, Gara: Pedrosa dominatore incontrastato, Marquez 2°, Lorenzo primo podio su Ducati
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

39 commenti
  1. V.D.S

    7 maggio 2017 at 15:08

    E ora vai con la lucida disamina del competente Professorone!!
    Forza SCLENZIATO..argomenta,analizza con uno dei tuoi patetici sermoni questa straordinaria gara..

  2. V.D.S

    7 maggio 2017 at 15:28

    Per aiutarti nell’analisi ti rammento una delle tue migliori citazioni..una perla di saggezza:

    “Rossi non è mai arrivato 11esimo al traguardo…”

    Occhio fenomeno che gli porti pure sfiga!!

    • Bestlap

      8 maggio 2017 at 10:42

      Di quali sermoni parli “scenziato”..? Forse quelli dove ti faccio fare regolarmente la figura del’IDI0TA incompetente..?? O quelli dove devi sempre chinare la testa xkè non sei in grado di controbattere, causa manifesta incompetenza e imbecillità..?? Scegli tu, in ogni caso anche questa volta fai la figura che ti compete xkè quando ho detto che Rossi non è mai arrivato 11esimo è stato in un post dove si paragonavano le prestazioni del 46 in ducati con quelle di jorge sempre in ducati xkè se volessimo allargare il discorso alla yamaha (come hai fatto tu) allora avrei dovuto dire che Rossi non è arrivato mai 17esimo in quanto l’anno scorso Jorge ha occupato anche quella posizione con la M1.. Contento IDI0TA..?? Ora che hai fatto la tua figura del CA220 settimanale levati dalle palle…!! Gia che ci siamo rispondo anche all’altro imbecille tale “delude” che mi ha ricordato che il 46 a Assen 2012 è arrivato 13esimo e il bello è che si crede furbo.. Prima di fare paragoni IDI0TI informati meglio sennò fai figure del KA220 come il tuo esimio collega “scenziato”.. x tua informazione quel giorno ad Assen Rossi cadde nel settore T1 del 17esimo giro ecco spiegato il 13esimo posto finale gli andò già bene che arrivò alla fine.. I paragoni si fanno con il pilota sulla moto dall’inizio alla fine hai capito povero IDI0TA..!!!

      • V.D.S

        8 maggio 2017 at 12:41

        Ah ah ah..
        dai dai,argomenta,spiega,profetizza professore fallito,ti vedo scarico,non sei in forma,sei forse scivolato dallo specchio??
        Forza che puoi fare molto meglio..

      • Bestlap

        8 maggio 2017 at 17:45

        Eheh… si si certo come no….

  3. cujo

    7 maggio 2017 at 15:56

    farcela tu la disamina sapiente dell’aria fritta sul perché le Yamaha ufficiali sono andate male, con un problema che lamentavano dal venerdì
    Cmq se ti esalti per la ducati non sei messo bene, la prima si è beccata 15 secondi, il che vuol dire normalità…..
    Povero solito id1ita

    • deljde

      7 maggio 2017 at 17:34

      pensa che il tuo idoletto ne ha presi 38 …. :))))))

      • V.D.S

        7 maggio 2017 at 19:09

        Lasciali perdere,sono patetici.

    • cujo

      7 maggio 2017 at 19:22

      le due Yamaha oggi le hanno prese, ma discutere di queste cose con te e quell’altro è una causa persa….. quindi ascolterò volentieri le vostre rosichè

  4. deljde

    7 maggio 2017 at 15:58

    Senza abbondonarci a facili trionfalismi intanto la gara di oggi la dedichiamo a tutti i troll che su Ducati e in particolare su Lorenzo forse hanno parlato troppo presto ( espertoni de sta minchia ) …
    PS: un podio arrivato senza le CADUTE di qualcuno davanti !!!!!!!!!!
    Dopo 4 gare vedere ancora in testa al mondiale un bradipo che non ha
    ancora vinto una gara …
    non ha ancora fatto una pole ..
    non ha ancora fatto un giro di gara in testa ..
    e´letteralmente uno scandalo !!!!

  5. V.D.S

    7 maggio 2017 at 16:02

    E non dimentichiamo una delle ultime perle del Professorone..

    “Rossi non è mai arrivato 11 al traguardo.. ”

    Ah ah ah..gli porti pure sf**a!

    • deljde

      7 maggio 2017 at 16:03

      Assen 2012 , il bradipo giallo 13* al traguardo …

      • V.D.S

        7 maggio 2017 at 16:12

        Povero..
        Oggi è andato molto vicino a ripetere Assen 2012.🤣

    • Bestlap

      8 maggio 2017 at 10:46

      Gli IDI0TI vanno sempre in coppia..?? Come siete messi? uno sa leggere e l’altro sa scrivere..?? Di 2 non ne fate uno normale…

  6. deljde

    7 maggio 2017 at 16:14

    Michelin ma che hai fatto ???
    il giallastro 10* al traguardo , urge una risposta
    immediata … ne va della tua reputazione !!!

  7. cujo

    7 maggio 2017 at 16:17

    Come sempre voi soliti omettete sempre di dare la notizia completa e la girate come più comoda….. Quanto siete poveri

  8. V.D.S

    7 maggio 2017 at 16:28

    Complotto!

  9. deljde

    7 maggio 2017 at 16:35

    Ma vedendo le Yamaha Tech 3 … quelle blu ufficiali 2017 sono state sviluppate dal collaudatoreingeniereconilsecondonelpolsoelaguidasopraaiproblemi ??

  10. cujo

    7 maggio 2017 at 17:28

    vedi bene….. se vai poco più in alto, puoi osservare come sono le classifiche piloti e team……

    • deljde

      7 maggio 2017 at 17:36

      si , ci vediamo piu avanti , fra un altro paio di gare …. :)))))

    • cujo

      7 maggio 2017 at 18:10

      va bene…. però non sparire come fai di solito….

      • deljde

        7 maggio 2017 at 18:20

        Ti mancavo vero ?
        sai demolire le stupidaggini dei gialli e´un gioco da ragazzi ma , alla lunga diventa noioso , e´fin troppo facile …

      • cujo

        7 maggio 2017 at 18:53

        a me divertono di più le vostre ca22ate, ma su quelle c’è poco da demolire…. non credi??

      • deljde

        7 maggio 2017 at 19:00

        battere le farneticazioni dei gialli e´praticamente impossibile , una lotta impari ….

      • cujo

        7 maggio 2017 at 19:15

        ogni tanto rileggiti prima di scrivere….. saresti più coerente, ma è una cosa impossibile per te…..

      • deljde

        7 maggio 2017 at 20:07

        sentire un tifoso ultra´giallo parlare di “coerenza” e´da premio nobel …

      • cujo

        7 maggio 2017 at 22:30

        mi sono solo permesso di farti notare una cosa che faceva a cazzotti con quella che avevi scritto prima, e cmq di gran lunga più coerenti di voi tifosetti random…..

  11. MSC crociere

    7 maggio 2017 at 18:06

    Super Jorge!! Che gara!

  12. deljde

    7 maggio 2017 at 18:10

    Secondo meda la gara e´stata anormale …
    Ma secondo meda quale sarebbe la stranezza?
    Che i piloti che erano andati meglio nelle prove lo hanno fatto anche in gara?
    Quando invece vanno tutti peggio tranne “LUI” è tutto normale.
    Piuttosto dovrebbe stupirsi del contrario.

    IL problema di Meda è che è un tifoso della peggior specie.
    E’ la faziosità fatta persona, indottrinatore di povere pecore.
    Non può dire che la corsa è stata anormale solo perché il 46 è arrivato merdesimo, quando il resto dello schieramento ha fatto ciò che era logico aspettarsi dopo le prove.
    E a parte meda sentire poi Reggiani parlando di Ducati che dice che nelle prime gare del 2011 il 46 andava forte quanto Stoner come tempi sul giro , lascio a voi ogni considerazione…

    In ogni caso il risultato di oggi conferma ancora una volta il teatrino che c’è dietro, ma da un’idea che se dovesse ritirarsi il 46, le corse sarebbero comunque interessanti.

    • V.D.S

      8 maggio 2017 at 12:49

      Quando il gialletto le prende cosi Meda va in paranoia,è pure riuscito a chiedere a Pedrosa quale problema avessero le yamaha ufficiali..
      Non potrebbe essere altrimenti,fazioso fino alla nausea,rispecchia in pieno la sportività dell’accolita di ultras da 4 soldi che “tifano”per Rossi.

  13. supermariacion

    7 maggio 2017 at 19:23

    Veh è tornato delirio…. Un’altro commensale della concimaia! Vai di scioltaaaaa oggi esulti eh??? Godi con poco povero magnam3rda!

  14. Unleashed666

    7 maggio 2017 at 23:27

    Nonno rossi decimo

  15. cujo

    8 maggio 2017 at 00:00

    Hai la stessa età di quando le faceva Rossi in quegli anni, ecco perché, e ti dirò, a me facevano molto bimbominki@ quelle scenette come le tue foto, però lui vinceva, e tu rosichi….

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati