MotoGP Jerez: Valentino Rossi, “Non siamo a posto, c’è del lavoro da fare”

Il pesarese della Yamaha non ha il giusto feeling con la sua M1

MotoGP Jerez: Valentino Rossi, “Non siamo a posto, c’è del lavoro da fare”MotoGP Jerez: Valentino Rossi, “Non siamo a posto, c’è del lavoro da fare”

Gp Jerez MotoGP Rossi YamahaValentino Rossi ha chiuso la prima giornata di prove del Gran Premio di Spagna con il dodicesimo tempo. Il centauro della Yamaha ha avuto difficoltà soprattutto nelle Free Practice 1, che si sono disputate sul bagnato e con pneumatici rain. Rossi non aveva assolutamente feeling con la sua Yamaha M1, che invece fino allo scorso anno era velocissima sull’acqua. Nel turno pomeridiano, disputato si sull’asciutto, ma con delle chiazze di bagnato, il pesarese ha sofferto. A lui la parola.

“Ho difficoltà soprattutto sul bagnato, dove l’anno scorso eravamo molto veloci. Nel pomeriggio l’asfalto era molto particolare, perchè era ancora un po’ bagnato in alcuni punti della pista – ha detto Valentino Rossi – Sull’asciutto non sono ancora apposto, quindi c’è del lavoro da fare. Le gomme soft? Nel finale ho tolto un secondo e mezzo, è vero, ma l’hanno tolto anche gli altri…”.

Un weekend quello spagnolo, che non è iniziato nel migliore dei modi per il Dottore, che però ha ancora tempo per “raddrizzarlo” ad iniziare dalle FP3 di domani.

Foto: Alex Farinelli

Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati