MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”

"Il sedicesimo posto non è il nostro obiettivo" ha aggiunto

MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”

Jerez, Suzuki Ecstar | Sedicesimo tempo per Andrea Iannone nelle prove libere valide per il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del mondiale MotoGP 2017. L’italiano della Suzuki ha faticato parecchio con l’elettronica della propria GSX-RR, spiegando a fine sessione che la squadra ha un bel pò di lavoro da portare avanti in previsione delle prossime giornate. Iannone continua a faticare in fase di accelerazione e con le condizioni climatiche di oggi le difficoltà sono addirittura aumentate.

Ecco le parole di Andrea Iannone: “In generale non è stata una brutta giornata. Dovremo lavorare per cercare di recuperare terreno sui nostri rivali, soprattutto sul fronte elettronico, perché la moto impenna ancora tanto e non va bene. Il sedicesimo posto di certo non mi soddisfa visto che tutti sanno che questo non è il nostro obiettivo. Dobbiamo rimboccarci le maniche e guardare avanti, cercando di migliorare ogni giorno e in ogni sessione. Sappiamo dove intervenire e cercheremo di farlo rapidamente”.

Foto: A.Farinelli

MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”

"Il sedicesimo posto non è il nostro obiettivo" ha aggiunto

di 5 maggio, 2017
MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”MotoGP | Jerez, Day 1: Iannone, “Dobbiamo migliorare sul fronte elettronico”

Jerez, Suzuki Ecstar | Sedicesimo tempo per Andrea Iannone nelle prove libere valide per il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del mondiale MotoGP 2017. L’italiano della Suzuki ha faticato parecchio con l’elettronica della propria GSX-RR, spiegando a fine sessione che la squadra ha un bel pò di lavoro da portare avanti in previsione delle prossime giornate. Iannone continua a faticare in fase di accelerazione e con le condizioni climatiche di oggi le difficoltà sono addirittura aumentate.

Ecco le parole di Andrea Iannone: “In generale non è stata una brutta giornata. Dovremo lavorare per cercare di recuperare terreno sui nostri rivali, soprattutto sul fronte elettronico, perché la moto impenna ancora tanto e non va bene. Il sedicesimo posto di certo non mi soddisfa visto che tutti sanno che questo non è il nostro obiettivo. Dobbiamo rimboccarci le maniche e guardare avanti, cercando di migliorare ogni giorno e in ogni sessione. Sappiamo dove intervenire e cercheremo di farlo rapidamente”.

Foto: A.Farinelli

http://motograndprix.motorionline.com/2017/05/05/motogp-jerez-day-1-iannone-dobbiamo-migliorare-sul-fronte-elettronico/