MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”

"Abbiamo ancora margine per migliorarci" ha aggiunto

MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”

Ottimo inizio per Cal Crutchlow sul tracciato di Jerez de la Frontera, teatro del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del mondiale MotoGP 2017. Dopo il terzo posto conquistato a Termas de Rio Hondo e l’ottima prestazione al Circuit of the Americas, l’inglese ha chiuso sul podio “virtuale” della prima giornata di libere in Andalusia, dietro a Dani Pedrosa e Jack Miller. Una prestazione importante, soprattutto sul giro secco, in un tracciato che sembra andare a favore delle caratteristiche della Honda.

Ecco le parole dell’alfiere inglese: “Oggi ero proprio a mio agio in pista ed è positivo vedere tre Honda davanti a tutti. Mi spiace per Marc ma sono certo che ritroverà il suo passo per essere lì davanti. Abbiamo provato diverse cose per Honda senza pensare troppo al giro veloce o al risultato e sono certo che abbiamo ancora margine per migliorarci. La squadra e Honda stanno lavorando bene e abbiamo alter cose da provare domani prima delle qualifiche”.

Foto: A.Farinelli

MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”

"Abbiamo ancora margine per migliorarci" ha aggiunto

di 5 maggio, 2017
MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”MotoGP | Jerez, Day 1: Crutchlow, “Ottimo inizio”

Ottimo inizio per Cal Crutchlow sul tracciato di Jerez de la Frontera, teatro del Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento del mondiale MotoGP 2017. Dopo il terzo posto conquistato a Termas de Rio Hondo e l’ottima prestazione al Circuit of the Americas, l’inglese ha chiuso sul podio “virtuale” della prima giornata di libere in Andalusia, dietro a Dani Pedrosa e Jack Miller. Una prestazione importante, soprattutto sul giro secco, in un tracciato che sembra andare a favore delle caratteristiche della Honda.

Ecco le parole dell’alfiere inglese: “Oggi ero proprio a mio agio in pista ed è positivo vedere tre Honda davanti a tutti. Mi spiace per Marc ma sono certo che ritroverà il suo passo per essere lì davanti. Abbiamo provato diverse cose per Honda senza pensare troppo al giro veloce o al risultato e sono certo che abbiamo ancora margine per migliorarci. La squadra e Honda stanno lavorando bene e abbiamo alter cose da provare domani prima delle qualifiche”.

Foto: A.Farinelli

http://motograndprix.motorionline.com/2017/05/05/motogp-jerez-day-1-crutchlow-ottimo-inizio/