Acerbis Dutch Round, Free Practice: Jonthan Rea inizia subito al top

Kawasaki domina le prove libere al TT Circuit di Assen

Acerbis Dutch Round, Free Practice: Jonthan Rea inizia subito al topAcerbis Dutch Round, Free Practice: Jonthan Rea inizia subito al top

Nemmeno le basse temperature e le incerte condizioni meteorologiche, che hanno accolto oggi i piloti al TT Circuit di Assen per le prime prove libere, sono riuscite a fermare Jonathan Rea che ha continuato a impressionare con la sua ZX-10RR, terminando la giornata con il miglior crono, 1.35.383.

Rea ha svolto un long run per capire quale sarà domani il suo ritmo sulla lunga distanza, in vista della Superpole e soprattutto della prima manche del fine settimana, ed è ovviamente contento dei miglioramenti che è riuscito a fare tra un turno e l’altro.

“Oggi si trattava di mantenere il corpo caldo e di rendere fluidi tutti i movimenti. Sembra che l’asfalto sia in condizioni migliori quest’anno, e i tempi sul giro sono molto più veloci, anche con le temperature più basse” – ha spiegato Jonathan Rea – “Sono stato il più veloce in un giro lanciato. Abbiamo lavorato sulla messa a punto, anche se abbiamo avuto alcune difficoltà con l’aderenza in accelerazione. Dobbiamo cambiare un po’ l’equilibrio della moto. Spero di poter lavorare su questo domani mattina, ma in generale le cose vanno bene”.

Anche il suo compagno di squadra Tom Sykes ha dimostrato un buon passo nonostante non abbia ancora recuperato al 100% dalla brutta infezione contratta lo scorso mese all’apparato digerente, e ha terminato con il terzo crono della giornata e spera ovviamente di concretizzare il progresso ottenuto nei test in gara.

Al top nella prima sessione Sykes affronterà quindi la giornata del sabato con una certa fiducia: “Mi sento davvero bene, anche se le mie condizioni fisiche non sono così buone. Abbiamo faticato un po’, ma la cosa buona è che abbiamo iniziato questa mattina con il miglior crono, grazie anche al lavoro svolto nel test ad Aragon. Abbiamo trovato cose interessanti e mi sento più rilassato sulla ZX-10RR; oggi ho completato molti giri e credo che non dovrebbe esserci alcun problema per la gara”.

Acerbis Dutch Round, Free Practice: Jonthan Rea inizia subito al top
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati