MotoGP Argentina: Jarvis, “Quando Rossi inizia a forzare, la moto comincia a lavorare”

"Questo fine settimana è stato più problematico del Qatar per lui" ha aggiunto il Managing Director Yamaha

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
MotoGP Argentina: Jarvis, “Quando Rossi inizia a forzare, la moto comincia a lavorare”

Yamaha MotoGP Argentina– Il Gran Premio d’Argentina è stato uno dei week end più difficili di Valentino Rossi degli ultimi tempi. L’ultima volta che il campione pesarese è stato costretto a passare dalla tagliola del Q1, è stato in occasione del Gp d’Australia dello scorso anno, fortemente condizionato dal mal tempo.

In occasione del suo 350esimo GP, il “Dottore” è riuscito in una vera e propria impresa: non solo qualificandosi con il settimo tempo, risultato inaspettato dal pilota Yamaha, ma è riuscito a salire sul podio alle spalle del compagno di squadra, Maverick Vinales.

Al di là del risultato però i problemi alla sua moto rimangono.Le libere dell’Argentina hanno dimostrato che il risultato ottenuto alla gara precedente in Qatar, è stato dovuto più al basso grip del circuito che a una soluzione che avesse sistemato tutti i problemi. La sua M1 non riesce ancora a dargli il feeling che vorrebbe, soprattutto in ingresso curva. Il pilota di Tavullia attribuisce parte delle responsabilità alla nuova gomma Michelin, troppo morbida per il suo stile di guida, motivo per cui  ha chiesto a Michelin (insieme a molti altri piloti) di portare una gomma con carcassa più dura.

In Argentina, le cose sono andate in maniera leggermente diversa rispetto al Qatar; non è servito il fattore meteorologico, perché i progressi sono arrivati dalla grande esperienza del #46.

Questo è il pensiero di Lin Jarvis, Managing Director Yamaha, che ai microfoni di motorcyclenews ha poi aggiunto: “Questo fine settimana è stato ancora più problematico del Qatar per lui, ma passo dopo passo ci è arrivato. Quando si tratta della gara, devi stare lì, è il motivo per cui sei lì , e sembra che quando costringe se stesso e comincia a forzare la moto, questa,  comincia a lavorare. E’ davvero notevole, ma la sua gara è stata incredibile, e avere un doppio podio dopo le prime due gare, considerando la difficoltà, è davvero favoloso.”

Foto di Alex Farinelli

Gianluca Rizzo

13th aprile, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Italia - 04/06/2017

GP Italia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini