Moto3 Argentina Gara: Migno migliore degli italiani

Ottimo risultato per Migno, penalità per Bulega

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Moto3 Argentina Gara: Migno migliore degli italiani

Gp Argentina Moto3 2017 – Il gran premio dell’Argentina si chiude con un mix di sentimenti all’interno dello Sky Racing Team VR46: se da un lato c’è l’ottimo quinto posto di Andrea Migno, dall’altro c’è il rammarico per la penalità inflitta a Nicolò Bulega, dopo il contatto con Di Giannantonio.

Andrea cercava da tempo una gara come quella di oggi, combattuta dall’inizio alla fine, nonostante un errore alla partenza:

“Era quello che volevo per me e per il team che ha sempre lavorato bene dall’inizio della stagione. Anche se non sono partito bene, sono riuscito a recuperare. Ho provato ad attaccare per il podio alla fine, ma non ci sono riuscito. Dobbiamo continuare a crescere”.

Bulega invece, ha chiuso in tredicesima posizione ma con la penalità di due secondi inflitta per il contatto ai danni di Di Giannantonio, è sceso di tre posizioni. Il team manager, Pablo Nieto, ha dichiarato che la squadra si assume la piena responsabilità dell’accaduto.

“Sono partito bene – ha commentato Nicolò – ho lottato con i primi per metà gara ma poi è calato il grip dei pneumatici. Ho perso diverse posizioni e per recuperare, ho colpito Di Giannantonio”.

Jessica Cortellazzi

10th aprile, 2017

Tag:, , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Italia - 04/06/2017

GP Italia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini