Moto3 Argentina Gara: Bastianini, “Peccato per la caduta”

Enea chiude ventisettesimo dopo la caduta a otto giri dal termine della gara

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Moto3 Argentina Gara: Bastianini, “Peccato per la caduta”

Gran premio d’Argentina da dimenticare per il nostro Enea Bastianini, che dopo una bella rimonta è stato protagonista di una caduta; ha ripreso la gara ma ha tagliato il traguardo in ventisettesima posizione.Dopo una buona partenza, il pilota del team Estrella Galicia, Enea Bastianini, è riuscito a recuperare diverse posizioni, raggiungendo il gruppo dei dieci piloti più forti. Poi, a otto giri davanti a lui è caduto Fabio Di Giannantonio, colpito da Nicolò Bulega e per allargare la traettoria, non ha potuto evitare la scivolata.

Enea non si è perso d’animo ed ha cercato subito di riprendere la moto ma ormai il gruppo era troppo lontano ed ha concluso solo al ventisettesimo posto:

“E’ davvero un peccato perchè stavo facendo una bella gara. Fin dall’inizio mi sono sentito bene sulla moto e questo mi ha permesso di recuperare molte posizioni anche se faticavo con il pneumatico posteriore duro, ma sapevamo che verso la fine della gara, ci avrebbe aiutato. Quando è caduto Fabio, mi sono allargato ma la zona della pista aveva poco grip e quando ho aperto il gas sono caduto. Per fortuna non mi sono fatto nulla e sono riuscito a terminare la gara. Resto fiducioso per le prossime gare perchè stiamo migliorando”.

Jessica Cortellazzi

10th aprile, 2017

Tag:, , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Australia - 22/10/2017

GP Australia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini