MotoGP Preview Qatar: Lorenzo, “Il primo GP in sella alla Ducati sarà speciale”

Il maiorchino ha aggiunto: "Affronto la prima gara della stagione con fiducia e ottimismo"

MotoGP Preview Qatar: Lorenzo, “Il primo GP in sella alla Ducati sarà speciale”MotoGP Preview Qatar: Lorenzo, “Il primo GP in sella alla Ducati sarà speciale”

Jorge Lorenzo Ducati MotoGP QatarJorge Lorenzo è uno dei piloti più attesi del motomondiale 2017. Il suo passaggio alla Ducati, moto che non vince un mondiale MotoGP dal 2007, quando a riuscirci fu Casey Stoner, è stato uno degli argomenti più trattati, riuscirà il maiorchino a riportare il titolo alla casa di Borgo Panigale? In attesa del primo responso in pista (il Gran Premio del Qatar è in programma domenica 26 marzo, ma già da giovedì ci saranno le prime prove libere) ecco le sue parole.

“Dopo l’ultimo test di alcuni giorni fa su questo circuito affronto la prima gara della stagione con fiducia e ottimismo. Questa è una pista che mi piace molto e le caratteristiche della mia Ducati si adattano bene al tracciato di Losail, per cui credo che saremo veloci fin da subito – ha detto Jorge Lorenzo – Dobbiamo trovare ancora qualcosa per migliorare ulteriormente il nostro passo gara, cercando anche di capire la soluzione migliore a livello di pneumatici per affrontare i 22 giri della gara, ma comunque io arrivo in Qatar con delle buone sensazioni e con molta voglia di far bene. Questo sarà il mio primo Gran Premio in sella ad una Ducati e quindi per me sarà un weekend davvero molto speciale.”

Foto: Alex Farinelli

MotoGP Preview Qatar: Lorenzo, “Il primo GP in sella alla Ducati sarà speciale”
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in MotoGP

Lascia un commento

2 commenti
  1. MSC crociere

    22 marzo 2017 at 09:10

    In questa prima fase di adattamento sarà importantissimo lasciare per strada meno punti possibile, accontentarsi di buoni piazzamenti e non cercare di strafare con ambizioni superiori alle possibilità reali del pacchetto pilota moto..se lo capisce tutti questi punti gli verranno buoni nella seconda parte di stagione quando (speriamo) potrà puntare a podi e vittorie!
    In bocca al lupo campione!

  2. TONYKART

    22 marzo 2017 at 18:53

    Anche perché alla vittoria ci sono molti che possono ambire e allo stesso tempo faranno anche errori, quindi i piazzamenti saranno più importanti quasi delle vittorie

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati