Superbike, Motul Thai Round, Gara 1: buona prestazione per il Team Althea BMW

Jordi Torres taglia il traguardo in settima posizione e Reiterberger in quattordicesima

di

Condividi su Facebook Pubblica su Twitter Condividi su Google+
Superbike, Motul Thai Round, Gara 1: buona prestazione per il Team Althea BMW

Sotto un caldo afoso questa mattina, ora italiana, si è disputata Gara1 del Motul Thai Round al Chang International Circuit in cui il Team Alhea BMW Racing ha colto una buona prestazione con i suoi due piloti, Jordi Torres e Markus Reiterberger, che hanno tagliato il traguardo rispettivamente in settima e quattordicesima posizione, in rimonta.

Lo spagnolo ha fatto una buona partenza sulla sua S1000RR ed è riuscito a rimontare, tagliando il traguardo in settima posizione. Il tedesco, invece, ha perso terreno nei primi giri, quando un pilota davanti a lui ha rischiato di cadere e si è ritrovato così diciassettesimo, penalizzando così la sua corsa.

“Abbiamo fatto bene nelle prove della mattina, ma poi nella Superpole abbiamo avuto il problema che la moto si è spenta. Come conseguenza ho perso quasi tutta la sessione e non ho potuto fare un buon giro veloce; in gara sono quindi partito dalla decima posizione. Fortunatamente i miei tecnici sono fantastici e sono riusciti a sistemare la moto giusto in tempo per la gara” – ha raccontato Jordi Torres – “In gara ho cominciato a prendere il ritmo, passando subito Camier e poi Savadori. Volevo fare di più nell’ultima fase, ma non avevo più il passo per andare oltre. Va bene così, è stata una gara difficile e settimo non è male, anche se vorrei fare decisamente meglio domani, visto anche che partirò dalla quarta posizione della griglia”.

“Abbiamo fatto delle modifiche nelle prove libere, con l’obiettivo di migliorare in ogni sessione ma purtroppo non abbiamo ottenuto quello che volevamo, neanche nella Superpole. Tutto sommato, in gara, il mio passo non è stato male, il problema è che sono andato largo all’inizio quando un altro pilota ha rischiato di cadere davanti a me ed io ho perso tante posizioni, ritrovandomi 17mo” – ha detto Markus Reiterbeger – “Dal quarto giro alla fine il mio passo è stato veloce, ma avevo già perso troppo terreno all’inizio. Spero che riusciamo a fare uno step per la gara di domani e di fare meglio nei primi giri”.

Michela Alitta

11th marzo, 2017

Tag:, , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Devi eseguire il login per pubblicare un commento.

Orari GP Australia - 22/10/2017

GP Australia 2016

Guarda i risultati e le classifiche

Classifiche Motomondiale

Classifiche Team Motomondiale

Classifiche Factory Motomondiale



Classifica Superbike

Foto Random MotoGP
Foto Random Pit Girls

Sondaggio

Stoner metterà pressione ai piloti ufficiali Ducati?

Visualizza Risultati

Loading ... Loading ...
Facebook
Copyright © Motorionline S.r.l. - Dati societari - P.IVA 07580890965
Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Milano in data 20/01/2012 al numero 35
Direttore Responsabile : Lorenzo V. E. Bellini