Superbike: cala il sipario sul Campionato 2016

Il Campione del Mondo sarà incoronato nel round in notturna in Qatar

Superbike: cala il sipario sul Campionato 2016Superbike: cala il sipario sul Campionato 2016

L’appuntamento in notturna in programma il prossimo fine settimana al Losail International Circuit del Qatar è lo scenario perfetto per la battaglia finale del Campionato Mondiale delle derivate di serie che assegnerà il titolo: i piloti dovranno infatti affrontare due suggestive gare sotto le stelle del deserto arabo, su una pista illuminata a giorno.

Sono i piloti del Kawasaki Racing Team, Jonathan Rea e Tom Sykes, a contendersi la corona iridata, anche se con 48 punti di vantaggio, il campione in carica è nettamente favorito: il compagno di squadra deve vincere entrambe le gare e lui dovrebbe arrivare fuori dalla zona punti.

Paradossalmente alleato di Rea potrebbe proprio essere Chaz Davies, che con cinque vittorie nelle ultime sei gare è in una forma strepitosa e potrebbe, nella sua rincorsa al secondo posto in classifica, rendere la vita difficile a Sykes.

In casa Kawasaki, nel team Pedercini, rivedremo in sella alla Ninja Leon Haslam, che correrà in Qatar al fianco di Saeed Al Sulaiti, atteso al suo primo round di casa.
Il britannico torna nel Campionato Mondiale delle derivate di serie dopo un anno di assenza: nel 2015 ha trionfato in Gara 2 in sella alla Aprilia, con uno splendido sorpasso all’ultima curva su Chaz Davies.

Lo scorso anno il team Aprilia era stato grande protagonista in Qatar, con Jordi Torres che nella prima corsa ha colto l’unica vittoria finora nel WorldSBK.
Insieme a lui e Markus Reiterberger, nel Team Althea BMW in Qatar ci sarà anche il vincitore della STK1000 Raffaele De Rosa, alla sua seconda esperienza stagionale nelle derivate di serie dopo aver sostituto proprio il tedesco a Laguna Seca.

Per Nicky Hayden sarà la prima volta su una superbike sul circuito arabo, dove però ha corso in MotoGP dal 2004, anno in cui Losail è entrata in calendario: tutta questa esperienza potrebbe giocare a suo favore e permettergli di conquistare un altro podio.
Il suo compagno di squadra Michael van der Mark ha concluso le due gare dell’anno scorso nella top 5 e anche lui si candida per un posto nei primi tre.

Per Sylvain Guintoli questa pista evoca i bei ricordi del titolo 2014: Losail è inevitabilmente una delle sue preferite e dopo i buoni risultati di Jerez, dove ha terminato nella top 5, è sicuro di poter rientrare anche lui tra i pretendenti al podio.
Il suo compagno di squadra Alex Lowes cercherà infine di ottenere un buon risultato personale per chiudere bene l’anno.

Dopo aver rinnovato con MV Agusta, Leon Camier darà il massimo in Qatar per regalare finalmente a se stesso e al team quel podio rincorso per tutta la stagione e solo sfiorato sinora.

Di seguito riepiloghiamo orari e appuntamenti del Gaerne Qatar Round.

VENERDI’ 28 OTTOBRE
ore 16:45 – 17:45 Prove Libere 1
ore 20:00 – 21:00 Prove Libere 2

SABATO 29 OTTOBRE
ore 14:30 – 14:45 Prove Libere 3
ore 16:30 – 16: 45 Tissot-Superpole 1
ore 16:55 – 17:10 Tissot-Superpole 2
ore 19:00 Gara 1

DOMENICA 30 OTTOBRE
ore 15:30 – 15:45 Warm Up
ore 19:00 Gara 2

Superbike: cala il sipario sul Campionato 2016
Vota questo articolo
Leggi altri articoli in Superbike

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati